Pagina iniziale (Carotidi)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Carotidi

Medicina  Carotide  Carpo

Carotidi
arterie che portano il sangue dal cuore al collo e alla testa.


Le carotidi, destra e sinistra, insieme alle arterie vertebrali, portano sangue al cervello e decorrono nel collo.
L'aterosclerosi può comportare in questi vasi delle stenosi (strettoie), che possono essere asintomatiche o causare i seguenti disturbi: ...

Arterie carotidi. Le arterie più grandi del collo, situate bilateralmente, nelle quali scorre il sangue che dal cuore giunge alla testa.
Arterie coronarie. Vasi sanguigni che irrorano il muscolo cardiaco (miocardio).

LE ARTERIE CAROTIDI E LA LORO PATOLOGIA
Clikkate sulla figura e accederete ad una pagina della Chirurgia Vascolare dell'A. H. San Gerardo di Monza dove viene spiegata la patologia.

Carotidi: «Ho perso il mio territorio intellettuale», «Devo difendere le mie idee»; ad esempio: "Mi hanno rubato il mio progetto, i miei diritti d'autore".
Arterie tiroidee: Conflitto di perdita di territorio ampliato, devo risolverlo urgentemente.

Posso fare un eco ~ x vedere un eventuale ostruzione e attendibil ho continui sbandamenti
Eviti di fare esami e piuttosto si rivolga ad uno specialista.
Rispondi ...

Se le placche delle ~ chiudono il vaso oltre il 70% è indicata la loro rimozione mediante intervento chirurgico.

Le dimensioni del problema ...

Cenni di anatomia vascolare cerebraleLa circolazione arteriosa cerebrale dipende da 4 tronchi: le due arterie ~ interne (per la circolazione cerebrale anteriore) e le due arterie vertebrali (per la circolazione cerebrale posteriore).

La terminologia TSA indica le arterie ~, succlavie e vertebrali.
L'esame transcranico invece studia in modo incruento i vasi intracranici.
Come si esegue
L'esame non richiede preparazione.

Attacco ischemico transitorio (TIA) per ostruzione parziale delle ~ ad opera di placche di aterosclerosi.
Tiroide: noduli, ingrandimento della stessa o tireotossicosi. Anche come guida per l'aspirazione del materiale contenuto nei noduli.

arterie ~(1)
arteriopatia arti inferiori(2)
arteriopatia diabetica arti inferiori(1)
arteriopatie periferiche(1)
Arterite(1)
asa e ticlopidina(1)
ateromasia degli assi carotidei(1)
Aterosclerosi(2)
auguri(1)
Bypass aorto coronarico(1)
Capillari (1)
capillari mani(1) ...

Questa è meglio apprezzabile nelle arterie superficiali del collo e degli arti di un certo calibro (~, omerali) ed, a parità di altre condizioni emodinamiche, è più vivace allorché l'elasticità dei vasi è mantenuta e quindi nei soggetti giovani.

La ghiandola assume rapporti laterali col muscolo sternocleidomastoideo e con le ~, posteriormente col nervo laringeo-ricorrente, con la trachea e con l'esofago. Il suo rapporto col nervo è importante per le eventuali azioni di compressione che può esercitarvi (disfonia).

All'auscultazione delle ~, vanno distinti i soffi di origine cardiaca dai soffi vascolari. I soffi cardiaci vengono trasmessi dal cuore o dai grossi vasi, sono generalmente più intensi in corrispondenza della regione precordiale superiore e si riducono di intensità verso il collo.

A livello delle arterie ~, dove si trovano i 'barocettori' o recettori per la pressione del sangue, viene inserito un piccolo strumento (una sorta di elettrodo) che stimola i recettori stessi inducendoli ad attivare la vasodilatazione periferica, con conseguente riduzione della pressione.

L'esame ECD odierno evidenzia una buona pervietà delle ~ comuni e delle biforcazioni carotidee, in assenza di alterazioni morfologiche, anche se si segnala la presenza di ispessimenti fibrocalcifici coinvolgenti a manicotto le ~ comuni.

I vasi sanguigni che alimentano il cervello, soprattutto le ~, possono essere parzialmente occluse da placche aterosclerotiche, le quali possono lacerarsi all'improvviso formando coaguli che si staccano andando ad occludere i capillari che nutrono le diverse aree del cervello.

Ci sono due arterie ~ comuni nel collo, una per lato, che poi si dividono in una corotide esterna, che irrora la faccia, ed una carotide interna, che raggiunge il cervello.

Nel primo caso si ha la formazione di un coagulo di sangue internamente a un'arteria cerebrale intracranica oppure all'interno delle ~ o delle arterie vertebrali; ...

Per una corretta esecuzione di questa manovra occorre, dopo aver auscultato le ~ per escludere la presenza di soffi, cercare la posizione che permette di apprezzare meglio la pulsazione (lieve estensione e rotazione controlaterale del capo).

Aneurismi cerebrali. Interessano i vasi che irrorano il cervello. La loro locazione più ricorrente è: sulla porzione intracranica delle ~, sulle arterie interne e sull’arteria basilare. In particolare nella regione dove questi vasi si congiungono che è nota come poligono di Willis.

Il mediastino contiene la trachea, i bronchi, l’esofago, il timo, il cuore, i grossi vasi (aorta, arterie polmonari, ~, succlavie, azygos ed emiazygos, vene cave inferiore e superiore), strutture linfatiche (tra cui il dotto toracico e il complesso linfoghiandolare anteriore), ...

Ecocardiogramma;
Monitoraggio del ritmo cardiaco anomalo;
Ecografia e Doppler delle arterie ~;
Pressione arteriosa;
Livelli di colesterolo e trigliceridi;
Esame fisico completo.

Nella maggior parte dei casi gli attacchi sono causati da un processo di arteriosclerosi a livello delle ~ e/o delle arterie cerebrali che portano il sangue al cervello. Altre cause sono: ...

Fanno parte di questo gruppo: l'aterosclerosi, caratterizzata dalla formazione di ateromi nelle arterie muscolari di grande e medio calibro (coronarie, ~ e femorali) e nelle arterie elastiche come l'aorta; e l'arteriosclerosi che colpisce le piccole arterie.

Resezione della tunica all'interno di un vaso arterioso nel durante un intervento chirurgico che ha lo scopo di rimuovere un embolo o un trombo che lo ostruiscano. Tipico utilizzo di questa tecnica chirurgica viene fatto, per esempio, per la disostruzione dei vasi sovraortici (arterie ~ e ...

I fenomeni infiammatori, estendendosi, possono determinare lesioni agli orifici delle arterie collaterali, e in particolare alle coronarie, succlavie e ~, inoltre possono propagarsi verso la valvola semilunare ed essere perciò associati a insufficienza aortica.

Vedi anche: Vedi anche: Arterie, Nei, Sangue, Retto, Vascolare

◄ Carotide   Carpo ►
 
RSS Mobile