Pagina iniziale (Disartria)

 Medicina 

Pagina iniziale  
 
 
Pagina iniziale » Medicina » Disartria


 

Disartria

Medicina  Dipsomania  Disassuefazione

Disartria
Tweet
La disartria è la difficoltà nel parlare che può essere il risultato di problemi alla parte del cervello o ai nervi che controllano i muscoli facciali.


* Il sintomo - - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano.

Immagine di tessuto muscolare affetto da miopatia. In questi casi si può riscontrare una disartria da malattie muscolari.


Difficoltà nell'articolare le parole
disartrosi
Malformazione articolare ...

Disartria - Articolazione imperfetta della parola dovuta ad una alterazione del controllo muscolare.
Discinesia - Alterazione dei movimenti volontari con comparsa di attività muscolare involontaria.

: disturbo del linguaggio per alterazione delle strutture motorie della fonazione

discinesia: difficoltà di realizzazione di movimenti coordinati ...

Avere disartria, cioè incapacità ad articolare la parola, fino alla
Afasia, cioè non riuscire a parlare,
disfagia, cioè incapacità a deglutire, specie i liquidi.

Disfasia, , perdita dell'espressività del viso
È talora riscontrata una perdita dell'espressività del viso, dovuta a bradicinesia e rigidità dei muscoli buccofacciali.

Disartria: difficoltà all’articolazione delle parole. Es. Il paziente comunica con difficoltà a
causa di una grave disartria.

Altri sintomi frequenti sono la visione sdoppiata (diplopia), disturbi dell'equilibrio e della coordinazione dei movimenti (atassia), tremore, disturbi dell'articolazione delle parole (), ...

disartria : pronuncia imperfetta
discinesia : movimenti incompleti
discrasia : malattia
disforia : agitazione
disgenesia : sviluppo difettoso
dismenorra : mestruazione dolorosa
disorientamento : disorientamento ...

ingravescente(1)
discectomia(1)
discinesie riflesse(1)
dislessia(2)
displasia venosa(3)
Dissecazione arteria(2)
Distrofia muscolare(2)
disturbi "neurologici"(1)
disturbi cognitivi(2)
DISTURBI COGNITIVI DELL'ANZIANO(1) ...

Sono stati descritti casi rari di disfunzione transitoria del sistema nervoso centrale (SNC), associata a disartria, disfagia, debolezza, atassia e persino afasia e sonnolenza.

La degenerazione cerebellare subacuta, associata a neoplasia, ha un quadro clinico tipico, caratterizzato da una lenta insorgenza di atassia bilaterale delle braccia e delle gambe, e, talvolta, vertigine e diplopia.

Difficoltà di linguaggio o nell'uso della lingua come afasia e disartria, scarsa comprensione del linguaggio, scrittura ridotta, ridotta capacità di leggere o di capire la scrittura, anomia; ...

Proseguendo nell'intossicazione il soggetto presenta rallentamento ed incoordinazione motoria, , riduzione della percezione del dolore, ottundimento fino alla perdita di coscienza.

In caso di sovradosaggio con bromazepam si possono manifestare sintomi quali miosi, disartria, confusione mentale e letargia. (leggi)
Farmacologia - Come agisce Bromazepam?

L’aumento troppo rapido dei livelli sierici di sodio può essere pericoloso e può causare demielinizzazione osmotica, con conseguente , mutismo, disfagia, letargia, cambiamenti affettivi, quadriparesi spastica, convulsioni, ...

Tra questi ricordiamo l'afasia, l'aprassia e la disartria, il deficit di forza associato talvolta a un disturbo sensitivo controlaterale, confusione mentale, disturbo della coscienza, diplopia, vertigini, nistagmo e atassia.

Possono inoltre essere presenti distonia (difficoltà motorie dovute a contrazioni muscolari involontarie), (difficoltà a emettere suoni), disfagia (difficoltà a deglutire) e attacchi epilettici.

Più raramente si possono associare un disturbo del linguaggio come la difficoltà ad esprimersi (afasia) o ad articolare la parola (disartria).

nel tempo e a presentare, variamente associate, caratteristiche come l'indebolimento del volume vocale fino alla non udibilita', l'affievolimento, la monotonia, la precipitazione, le ripetizioni incontrollate di parole e frasi, la con ...

Vi può essere nistagmo, ma in genere questo non è marcato e, infine, la disartria cerebellare è spesso presente. La causa più comune di una sindrome cerebellare vermiana è un medulloblastoma, un tumore frequente soprattutto nei bambini.

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Terapia, Trattamento, Diagnosi, Nervo

Medicina  Dipsomania  Disassuefazione

 
RSS Mobile