Pagina iniziale (Ematoma)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Ematoma

Medicina  Ematologico  Ematuria

Ematoma
Accumulo localizzato di sangue (in genere coagulato) all'interno di un organo, di un tessuto o di uno spazio all'interno del corpo.


Ematoma subdurale
L'ematoma subdurale è un accumulo di sangue sulla superficie del cervello.

Ematoma da eruzione
Cisti da eruzione ripiena di sangue che ha l'aspetto di una zona bluastra di tessuto elevato sulla cresta alveolare sottostante.
Vedi anche ...

Otoematoma
Tweet
L'otoematoma è una raccolta di siero o di sangue che si forma più o meno acutamente per stravaso nel padiglione auricolare tra la cute e il pericondrio, ...

Ematoma
è la raccolta di sangue dentro un tessuto, con formazione di un coagulo. Si manifesta con gonfiore e colorito bluastro della pelle.

Gli ematomi avvengono di solito in seguito a traumi, ma possono essere conseguenti a malattie emorragiche come l'emofilia o a una rottura dell'aorta. Se l'~ è di modesta entità non richiede terapia e svanisce dopo alcuni giorni; ...

~ [Medicina legale e delle assicurazioni]
Definizione: stravaso ematico che forma una raccolta più o meno estesa e/o profonda nelle diverse parti del corpo (tessuti sottocutanei, organi parenchimali come cervello, fegato, milza, reni e nelle cavità (torace, addome, pelvi). (Dr.

CEFALO~
→ vedi anche: altri risultati
Rigonfiamento emorragico che compare sul cranio del neonato al 2°-3° giorno dopo la nascita, fluttuante al tatto, limitato per lo più dalle linee di sutura dell’osso interessato (parietale o occipitale).

L'~ epatico sottocapsulare è una grave emergenza che può insorgere in caso di sindrome HELLP o in seguito a trauma addominale acuto.

Ma l'~ sottodurale può essere anche "spontaneo". Con tale aggettivo viene indicato l'~ che, in assenza di fatto traumatico insorge, quasi sempre, per la coesistenza di patologie autoctone o iatrogene della coagulazione.

~: un ~ sub-pericondrale può derivare da un trauma violento del padiglione. Quando si forma una raccolta ematica fra il pericondrio e la cartilagine, l'orecchio esterno diventa una massa deforme di colorito rosso porpora.

~
Provocato dalla rottura di vasi sanguigni, l'~ è un ristagno di sangue che si forma in un tessuto.
EMOSTASI ...

~
Raccolta di sangue in un organo o in un tessuto in in seguito ad emorragia
ematomielia
Emorragia del midollo spinale ...

~
All'aumentare della pressione dovuta all'~ od al ristagno di liquidi, quando presenti, i sintomi peggiorano e ne compaiono di nuovi. Tra i primi sintomi che indicano un aumento della pressione all'interno del cranio figurano: ...

~: raccolta emorragica più o meno cospicua di sangue che, fuoruscito dal sistema circolatorio, si localizza in un tessuto o in una cavità dell'organismo dissociandosi da essi e distendendoli. La causa più frequente è un trauma tale da rompere i vasi sottocutanei.

~. Raccolta di sangue fuoriuscito da vasi sanguigni rotti, sotto la cute o nella compagine di organi. Tale raccolta causa il rigonfiamento delle parti interessate. Nei casi di traumi cranici, il termine indica una raccolta di sangue all'interno del cranio o nel tessuto cerebrale.

Dur~
Dispermia
Emissione difficile e dolorosa dello sperma durante il coito ...

~
Raccolta di sangue all'interno di un tessuto, con formazione di un coagulo. I fattori che possono causare un ~ sono molteplici e tra i più frequenti ci sono i traumi.

~ Embolia Emicrania Emofilia Emorroidi Encefalite Encefalopatia F Folgorazione Fumo Familiarita Fatica Favismo Febbre Ferita Fibroma Fibrosi Flebite Foruncolo Frattura ...

~: raccolta di sangue all'interno di un tessuto a causa di trauma o emorragia interna

ematuria: emissione di sangue con le urine ...

~ (raccolta di sangue nella compagine dei tessuti causata da emorragia interna)
puntura di un insetto
frattura ossea orbitale (frattura dell'osso che circonda l'occhio) ...

~ intraepatico (raccolta di sangue all'interno del fegato);
puntura accidentale di altri organi come rene, polmone o colon, e la puntura della colecisti o delle vie biliari con possibile reazione peritonitica da perdita di bile nel cavo addominale;
dolore.

L'~ può determinare un quadro più o meno grave a seconda delle sue dimensioni: quelli piccoli sono di norma riassorbiti, mentre se sono di grandi dimensioni possono richiedere un tempestivo intervento chirurgico di asportazione.

~ - raccolta di sangue in seno a un tessuto conseguente a emorragia.

~: raccolta di sangue in un tessuto come conseguenza di una rottura di vasi
sanguigni. Es. Il sig. Rossi presenta un vasto ~ in zona parietale. Il paziente in
terapia anticoagulante può avere degli ematomi anche per piccoli traumi.
Ematuria: Presenza di sangue nelle urine.

~
Nel punto in cui si prende un colpo può formarsi una raccolta di sangue.
EMATURIA
Emissione di sangue con l'urina: queste possono apparire color rosso sangue oppure color lavatura di carne a seconda della quantità di sangue che contengono.
EMBOLIA ...

~ : raccolta di sangue sotto la pelle dopo una botta
ematuria : emissione di sangue mescolato all'urina
embolia : quando una bolla gassosa chiude un vaso sanguigno
embrione : primo stadio del neonato
emesi : vomito
emicrania : mal di testa periodico ...

L'obiettivo di questo studio e' stato proprio quello di valutare l'efficacia della vitamina K in crema rispetto all'ossido della vitamina K (vit K1) (sempre formulata in crema) nell'~ post-operatorio nella blefaroplastica della palpebra superiore, ...

~ al ginocchio(1)
Encefalopatia(1)
epicondilite (4)
EPICONDILITE GOMITO(3)
ernia cervicale(1)
ernia del disco(2)
Ernia del disco cervicale(2)
ERNIA DEL DISCO CONTENUTA L4-L5(1)
ernia del disco lombare (3)
ernia discale(1)
ernia discale lombare(1)
Esiti di intervento al ginocchio(1) ...

Sovente il trauma è accompagnato dalla formazione di un ~, che può assumere notevole importanza quando si sviluppa in regioni dove è possibile la lesioni di grossi vasi venosi o arteriosi.

Un uomo di 87 anni che non stava assumendo farmaci che causano emorragie sviluppò un ~ epidurale spinale dopo eccessiva assunzione giornaliera di aglio(8). Egli consumò in media 4 spicchi (circa 2 grammi) al giorno per un periodo non specificato.

Le complicanze più comunemente riportate in corso di biopsia epatica sono quelle emorragiche (~ intraparenchimale ed emoperitoneo), con una frequenza cumulativa di complicanze maggiori (comprendenti le più rare peritoniti biliari, pneumotorace, ...

Il più frequente è l'~ a livello del punto di iniezione; è evidente che se si va a pungere un'arteria, soprattutto nei pazienti con una coagulazione scadente, c'è il rischio che si formi un ~ nella sede di puntura, per arrivare anche a complicanze più gravi, come può essere la trombosi, ...

L'intervento chirurgico di riduzione dell'~ è solitamente richiesto per i pazienti con ~ lombare e deterioramento progressivo delle condizioni neurologiche e per i pazienti con ~ del cervelletto (cerebellare) di dimensioni superiori ai tre centimetri.

Gli ematomi occorrono fra il cranio ed il cervello (~ epidurale o subdurale), o all'interno del cervello stesso (~ intracerebrale).

In sede sottoungueale (al di sotto dell'unghia), la neoplasia può essere inizialmente confusa con un ~ (stravaso ematico) dovuto ad un trauma.

La flebo può causare un ~ o un'infezione.
L’endoscopio può irritare le pareti dell'intestino. La complicazione più grave è la perforazione della parete intestinale, ma è un caso molto raro.
I prelievi di tessuto possono causare sanguinamenti di lieve entità.

In conclusione, sei emorragie intracraniche sintomatiche si sono verificate all'inizio della terapia con anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ma il volume dell'~ ero piccolo e non si è ampliato, in assenza di infusione di agenti di inversione o di emodialisi.

Raramente possono esserci delle complicanze fra cui l'~ postoperatorio, che va drenato. Altre volte invece si forma un "sieroma": si tratta di raccolta di linfa sotto il tessuto adiposo dovuto all'interruzione dei vasi linfatici in seguito allo scollamento dei tessuti.

complicazione dell'ultimo trimestre di gravidanza o del travaglio, caratterizzata dalla presenza di un ~ che scolla la placenta dall'utero, la cui parete diventa infarcita di sangue. La prognosi è spesso infausta per il feto e grave anche per la madre.

Lacerazioni di vasi che possono essere compressi da un frammento osseo o dall'~/edema che si forma in seguito alla frattura. Nei casi più gravi si può avere la lacerazione o la dissecazione di un'arteria.

Un trauma localizzato può portare alla formazione di un ~, cioè una raccolta di sangue che viene riassorbito nel giro di diversi giorni. Per i casi più gravi è necessario l'immediato intervento del medico, anche per escludere la presenza di fratture ossee.
[torna su]
Come si manifestano ...

Al sito di iniezione: eritema, dolore, gonfiore
Piressia; Al sito di iniezione: ~, prurito
Astenia, brividi, affaticamento, malessere
Legenda delle sigle: CA = Conflitto Attivo; PCL = PostConflittoLisi; CE = Crisi Epilettoide; SB = Senso Biologico; ...

In questo caso si possono avere due conseguenze: una rottura della vena con immediato ~ sovrafasciale, oppure una contusione venosa, che può interessare le tonache della vena varicosa.

emorragie gastro-intestinali che determinano melena (feci nere)
epistassi (sangue dal naso) che talora richiede tamponamento
estesi cefalo~
sanguinamento ombelicale
ecchimosi (emorragie presenti sotto la cute) generalizzata
emorragie intracraniche
emorragie intramuscolari estese.

La scopolamina butilbromuro (N-butilbromuro di joscina) per via intramuscolare a pazienti che assumono farmaci anticoagulanti non è raccomandata per il rischio di ~. (leggi)
Interazioni - Quali sono le interazioni farmacologiche di Scopolamina Butilbromuro?

È uno dei disturbi più frequenti e può essere un sintomo benigno, espressione di un semplice affaticamento o di una tensione oppure, se forte e persistente, un sintomo di malattia cerebrale, come un ~, una encefalite, una meningite, oppure può essere espressione di una ipertensione grave.

Per questa proprietà trova impiego nel trattamento dei processi infiammatori, specialmente in caso di edema, cellulite, ridotto trofismo cutaneo, ~, tumefazioni post-operatorie e post-traumatiche acute, traumi muscolari, articolari e insufficienza venosa.

Anche la carenza di zinco, vitamina C e bioflavonoidi può manifestarsi attraverso un indebolimento dei capillari che causa l'apparizione di ematomi. Ematomi frequenti senza causa apparente o un ~ che crea pressione su una parte vicina del corpo, richiedono cure mediche.

L'ipercheratosi è un tentativo estremo del piede di difendersi dall'eccesso di carico, ma è una difesa labile nel tempo: se non si provvede a ridurre l'iperpressione in quel punto, a lungo andare si formerà un ~ da schiacciamento e, perdurando l'ipercarico, ...

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Sangue, Terapia, Trattamento, Farmaci

◄ Ematologico   Ematuria ►
 
RSS Mobile