Pagina iniziale (Empatia)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Empatia

Medicina  Emottisi  Enantema

empatia [Psicologia]
Definizione: dal tedesco " einfuhlung" è un termine coniato agli inizi del Novecento ed indica la capacità di immedesimarsi al posto di un altro e sentire le sue stesse emozioni, desideri ed il suo sentire (Dr.ssa Valeria Randone) ...


empatia
Presa di coscienza dei sentimenti e delle emozioni che ci suscita una persona
empiema
Raccolta di pus in una cavità del corpo, conseguente ad un'infezione ...

Empatia - Vicinanza emotiva, atteggiamento di partecipazione e comprensione nei confronti dell'altro, mettendo da parte le preoccupazioni e i pensieri personali, ogni polarità affettiva (simpatia, antipatia) e ogni giudizio morale.

empatia: capacità di sentire, capire e condividere i pensieri e le emozioni di un altro in una determinata situazione

endolinfa: liquido contenuto nelle strutture dell'orecchio interno ...

empatia: fenomeno per il quale un soggetto comprende in modo immediato i pensieri e le emozioni di un’altra persona.

Perdita di ~ e di altre abilità interpersonali
La mancanza di giudizio e di inibizione
Apatia ...

Un po' di ~ comunque non guasta...
Tieni le tue emozioni sotto controllo ...

Le emozioni che sperimentano più frequentemente sono la rabbia, l’irritazione, l’umiliazione, il disprezzo, il distacco, la noia, l’invidia, il piacere di dominare e l’euforia; difficilmente, invece, provano emozioni come la gratitudine, l’~, la simpatia, l’ ...

L'~, cioe' la capacita' naturale di sintonizzarsi sugli stati d'animo profondi dell'altro, e' una dote innata, che non si insegna. Cio' detto e sempre che lei concordi, le chiedo: chi e' un buon terapeuta e com'e' possibile riconoscerlo?

I travagli psichici, i conflitti sociali ed economici presero il sopravvento, solo alcuni piccoli grandi uomini si rallegrarono della profonda ~ con il creato, mentre la maggior parte dei mortali offrirono la loro anima al possesso, alla bramosia d'esser padroni d'ogni cosa, ...

I pazienti che attraversano successivi adattamenti agli insuccessi della terapia ed alla progressione della malattia vogliono che la comunicazione sia improntata a criteri di onestà e chiarezza, ~, disponibilità di tempo e garanzia della continuità nella relazione (12).

Molti soggetti guariscono se allontanati dalla situazione traumatica, se viene fornito loro un sostegno adeguato sotto forma di comprensione ed ~ verso la propria sofferenza e se viene loro offerta l'opportunità di descrivere ciò che è successo e le proprie reazioni al trauma.

Affetto, tenerezza, simpatia, ~, accettazione, cordialità, confidenza, amabilità, affinità, rispetto, devozione, adorazione, venerazione, innamoramento, gratitudine.
FELICITÀ
Godimento, tranquillità, pace interiore, placidità, soddisfazione, benessere.

Tutto questo viene trasmesso in parte per via ormonale, ma anche grazie all'~ che sta alla base del legame madre/bambino.

Oggi la ricerca ha dimostrato che la compassione e l'~ sono metodi efficaci per rendere consapevoli i pazienti della loro condizione.

Quando una donna trova in sè una carica sufficiente di sicurezza nel rapporto col figlio, tanto basta. Non interessa che una madre sappia fare certe cose, ma che abbia sufficiente "~", intesa, sintonia, comprensione, per essere serena con il suo bambino sano o malato che sia.

Il graduale disimpegno emozionale conseguente alla frustrazione, con passaggio dalla ~ alla apatia, costituisce la quarta fase, durante la quale spesso si assiste a una vera e propria morte professionale.(Rossati A., Magro G.1999; Maslach C.,1992).

La presenza di un "pet", soprattutto nelle prime fasi della vita, può contribuire ad influenzare la formazione delle impressioni e la sensazione di familiarità, somiglianza ed apprendimento collegata all'animale, può determinare una sorta di ~ con lui e con tutto ciò che vi è associato.

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Medici, Terapia, Trattamento, Farmaci

◄ Emottisi   Enantema ►
 
RSS Mobile