Pagina iniziale (Esterasi)

 Medicina 

Pagina iniziale  
 
 
Pagina iniziale » Medicina » Esterasi


 

Esterasi

Medicina  Estasi  Estesia

Esterasi Leucocitaria
L'esterasi leucocitaria è un enzima sintetizzato dai globuli bianchi, con la capacità di degradare le proteine della matrice connettivale; per questo è altrimenti nota come elastasi dei neutrofili o elastasi granulocitaria.


Colinesterasi: definizione del termine medico - Glossario paginemediche.it ...

COLINESTERASI
→ vedi anche: altri risultati
Enzima deputato alla scissione dell’acetilcolina in colina e acetato.

La fosfodiesterasi di tipo 4 della adenosina monofosfato ciclico protegge dalle aritmie atriali ...

ANALISI :: Colinesterasi
Cos'è e a cosa serve
Enzima fondamentale nella valutazione della funzionalitò epatica e nella trasmissione nervosa ...

L'esterasi leucocitaria, si ritrova nei granuli azzurrofili o principali dei neutrofili.

- Colinesterasi sierica (pChE)
v.n. 5300-12900 U/l
Le colinesterasi sono enzimi che idrolizzano vari esteri della colina.

Farmaci di fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5), come il sildenafil (Viagra), il vardenafil (Levitra) e tadalafil (Cialis) sono sicuri ed efficaci per il trattamento dell'impotenza nei pazienti con diabete.

Esterasi - Fermenti che formano o scindono esteri (lipasi, fosfatasi e sulfatasi).
Eteroplasia - Anormale formazione di tessuto di struttura e di formazione.
Eugnatico - Riferito a mascellari di aspetto e conformazione normale.

Fosfodiesterasi-5
La fosfodiesterasi-5 cGMP-specifica (PDE-5) è un enzima della famiglia delle fosfodiesterasi ciclonucleotidiche che controlla molte reazioni chimiche all'interno della cellula.

Cardiac Dullnes (area di ottusità cardiaca assoluta) ACE (acronimo inglese) Angiotensin Converting Enzyme (enzima convertitore dell'angiotensina) ACh (abbreviazione inglese) Acetilcolina AChE (abbreviazione inglese) Acetilcolina-Esterasi ...

la dibucaina per la colinesterasi, le isochinasi il triptofano. Fisici-- resistenza al calore; quelli immunologici --si impiegano anticorpi specifici e si saggia successivamente l'attività enzimatica residua.

Daxas e rischio di comportamento suicidario nei pazienti con BPCO Roflumilast ( Daxas ) è un inibitore della fosfodiesterasi di tipo-4 ( PDE4 ), ...

Da anni si è chiarito che l´enzima acetil-colin-esterasi è presente nelle terminazioni nervose presinaptiche, idrolizzando continuamente l´acetilcolina che viene, poi, subito risintetizzata e immagazzinata, ...

Inibitore dell’acetilcolinesterasi (AChEI): è una molecola che legandosi all'enzima acetilcolinesterasi è in grado di inibirne l'attività, impedendo la degradazione dell'acetilcolina in colina e acido acetico.

molecola derivata dall'unione (esterificazione) della colina con l'acido acetico, in seguito all'azione di un enzima detto esterasi.

Il profilo farmacodinamico è simile a quello della teofillina, un'altra metilxantina, che inibisce il recettore dell'adenosina e agisce come inibitore delle fosfodiesterasi (4).

anestesia locale e colinesterasi(1)
anestesia locale e gravidanza(4)
anestesia locale ed emorragia cranica(1)
Anestesia pediatrica(1)
anestesia per coxartrosi(1)
ANESTESIA PER LA CAROTIDE(1)
anestesia per varicocele(1)
Anestesia peridurale(1) ...

L'INCL è ereditata in maniera autosomica recessiva ed è causata dalle mutazioni nel gene PPT1 (definito CLN1; 1p32), che codifica per l'enzima lisosomiale palmitoil-proteina tioesterasi 1.

Sono gli inibitori dell'acetilcolinesterasi, di cui la piridostigmina è la più usata. Si tratta di una terapia sintomatica che può essere sufficiente in alcuni casi di miastenia oculare, ma che non influenza il decorso della malattia.

Un segmento di mercato dominato in sostanza dai tre inibitori della 5 fosfodiesterasi e, quindi da Pfizer, Lilly e Bayer.

I livelli intracellulari di AMP ciclico sono regolati da due sistemi enzimatici L'AMP ciclico si forma infatti dall'AMP per azione dell'enzima adenilciclasi ed è degradato a 5'-AMP attraverso l'enzima fosfodiesterasi.

Fra i farmaci che vengono utilizzati in alcuni casi di miastenia oculare ricordiamo la piridostigmina, un farmaco che appartiene alla categoria dei cosiddetti inibitori dell'acetilcolinesterasi.

il sildenafil è un potente inibitore della fosfodiesterasi 5 (PDE5) cGMP-specifica, situata a livello dei corpi cavernosi del pene e nella muscolatura liscia dei vasi polmonari.

INIBITORI DELLA FOSFODIESTERASI DI TIPO 5 (PDE5)
Categoria di farmaci indicati nella disfunzione erettile. Agiscono prolungando lo stato di attivazione del GMP ciclico, il cui ruolo è fondamentale nel permettere l'erezione.

In stato di flaccidità invece prevale l’attività di un enzima, la fosfodiesterasi 5 che neutralizza il GMP ciclico.

gli inibitori dell'acetilcolinesterasi: sono farmaci che, bloccando l'attivitaÌ€ dell'enzima acetilcolinesterasi, aiutano a mantenere nel cervello maggiori quantità di acetilcolina, ...

L’acetilcolina che si è liberata nello spazio intersinaptico è rapidamente scissa dall’acetilcolinesterasi dell’apparato sottoneurale interrompendo così la trasmissione dell’impulso.

Questi principi attivi funzionano come inibitori dell'acetilcolinesterasi, un enzima che distrugge l'acetilcolina, il neurotrasmettitore carente nel cervello dei malati di Alzheimer.

Inibitori di acetilcolin-esterasi
Fra i trattamenti farmacologici i più usati sono gli inibitori di acetilcolin-esterasi, ovvero farmaci capaci di inibire la distruzione di acetilcolina.

Psicologia - I farmaci inibitori della fosfodiesterasi quali Tedalafil (Cialis), Sidenafil (Viagra) e Vardenafil (Levitra ) vengono prescritti in ambito andrologico come agenti in grado di contrastare la disfunzione erettile.

AST, ALT, LDH, GT, bilirubinemia e pseudocolinesterasi, determinazioni della funzionalità epatica, indagano la funzione enzimatica più mirata sul bilancio proteico.

farmaci che inibendo l'enzima acetilcolinesterasi, creano nell'organismo un accumulo di acetilcolina.
Ciò comporta miosi dell'occhio, aumento del tono e della motilità gastrointestinale e potenziamento delle contrazioni muscolari.

inibitori dell'acetilcolinesterasi per il morbo di Alzheimer
broncodilatatori per asma e BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva)
captopril (Capoten) per ipertensione e insufficienza cardiaca ...

È un inibitore della fosfodiesterasi tipo 5.
Favorisce il rilasciamento della muscolatura liscia dei corpi cavernosi del pene, cui fa seguito un maggiore afflusso di sangue arterioso e contemporaneamente un blocco del deflusso venoso, ...

(O adenosintrifosfatasi), enzima, precisamente un'esterasi, cioè capace di scindere il legame...
Ormone antidiuretico
(ADH), secreto nel cervello dell'ipotalamo, regola l'equilibrio idrico, favorendo il riassorbimento di...

AChE - Acetylcholinesterases enzyme - Enzima acetilcolina-esterasi.
ADCC - Antibody-dependent cell-mediated cytotoxicity Citotossicità cellulomediata anticorpo-dipendente.

pilocarpina/inibitori irreversibili delle colinesterasi
inibitori delle colinesterasi/prostaglandine.
Quale tipo di principio attivo dovrebbe essere evitato nelle associazioni in presenza delle seguenti condizioni?

Parziali e temporanei miglioramenti si ottengono con l'uso di alcuni farmaci chiamati 'inibitori della colinesterasi' che mantengono attivi più a lungo i segnali tra un neurone e l'altro o con la memantina, una sostanza che protegge i neuroni.

PROTROMBINA
Vedere nel capitolo analisi del sangue la voce fattore II.
PSEUDOCOLINESTERASI
Enzima* che si trova nel sangue e che si dosa per stabilire se la funzione del fegato è integra.
PSICOSI ...

esistono delle terapie efficaci nella riabilitazione e/o nel recupero funzionale del paziente con deficit erettile susseguente alla terapia per tumore alla prostata: Vacuum device, PGE intracavernoso od intrauretrale, inibitori delle Fosfodiesterasi ...

Esistono poi alcuni farmaci, quali sildenafil, vardenafil e tadalafil che inibiscono un enzima (la fosfodiesterasi 5) coinvolto nei meccanismi di risposta alla stimolazione sessuale.

Acetilcolina
Molecola derivata dall'unione della colina con l'acido acetico, in seguito all'azione di un enzima detto esterasi
Acetilene
Gas esplosivo incolore, dall'odore simile all'aglio ...

Un esame delle urine positivo è di solito il rilevamento di circa 2-5 leucociti (globuli bianchi), a circa 15 batteri per campo ad alto ingrandimento microscopico, e un test positivo ai nitriti e/o un test positivo all’esterasi leucocitaria.

Di recente è stato scoperto che un enzima, chiamato proteina tioesterasi palmitoil-1 (PPT1), si mostra insufficientemente attivo nella forma infantile del morbo di Batten; ...

Altre alterazioni delle indagini (aumento delle gamma-globuline, aumento della bilirubinemia, incremento dei valori delle transaminasi, della fosfatasi alcalina e della GGT, allungamento del tempo di protrombina, riduzione della pseudocolinesterasi) ...

causa della presenza nei deodoranti di sostanze che facilitano la penetrazione del prodotto nell'organismo (Kitagawa et al., 1997) e anche perché nella pelle e nei tessuti adiposi sottocutanei sono presenti sostanze, in particolare carbossilesterasi, ...

edema polmonare, stato di shock, infarto ecc.), oppure in terapie prolungate in casi di insufficienza cardiaca, ipertensione. A questa classe di farmaci si è aggiunto di recente il sildenafil (Viagra), inibitore della fosfodiesterasi di tipo ...

Il tasso attuariale di mantenimento della potenza erettile a 5 anni è di circa il 50% ed i pazienti con deficit erettile possono giovare del trattamento con Sildenafil o altri inibitori della 5-fosfodiesterasi.

Vedi anche: Vedi anche: Farmaci, Trattamento, Nei, Terapia, Inibitori

Medicina  Estasi  Estesia

 
RSS Mobile