Pagina iniziale (Ferita)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Ferita

Medicina  Feocromocitoma  Fermentazione

Ferita [Medicina legale e delle assicurazioni]
Definizione: si intende solitamente un danneggiamento della pelle; può essere superficiale (abrasione, escoriazione), lacera, lacero-contusa, profonda e/o penetrante, da taglio, da punta, frattura.


Ferita Primaria
ÂÂ- Frattura del cranio: ha luogo in caso di rottura dell'osstura del cranio. La frattura può esercitare una pressione sul cervello.

FERITA
Che cos'è
La ferita, come definizione generale, è una lacerazione provocata da un agente meccanico. Può essere superficiale, profonda o penetrante con eventuale lesione di organi interni.

Ferita da punta. Lesione aperta che, attraverso una soluzione di continuità nella cute, comporta la distruzione dei tessuti sottostanti. Una ferita penetrante può essere superficiale o profonda.

Cura della ferita: poiché il tessuto sporco e necrotico favorisce la moltiplicazione del C. tetani, è essenziale un'immediata e accurata pulitura-soprattutto delle ferite da punta profonde-.

Ferita da motosega: come si cura?
Il tetano può essere contratto attraverso ferite contaminate in cui i batteri si moltiplicano, o attraversi ferite profonde dei tessuti che sono particolarmente a rischio di infezione tetanica.

FERITA CHIRURGICA
Incisione della cute e degli strati sottostanti effettuata con il bisturi.

(Riferita da Hirschfeld G, Weber L, Renkl A, Scharffetter-Kochanek K, Weiss JM. Anaphylaxis after oseltamivir therapy in a patient with sensitization to star anise and celery-carrot-mugwort-spice syndrome. Allergy 2008; 63: 243-244) ...

La ferita è un’alterazione di continuità della cute o delle mucose con eventuale danneggiamento degli strati sottostanti.
Esistono vari tipi di ferite in base alla profondità degli strati colpiti e dalla modalità con cui vengono prodotte.

differita (dopo circa12 ore)
dolori localizzati a masse muscolari, ossa, articolazioni
Barotraumatismo.

La ferita di solito scompare dopo 2 settimane.
TERAPIA: Questi i consigli di primo soccorso: ...

La ferita chirurgica si rimarginerà completamente nel giro di un paio di settimane.
Consiglia l'articolo su Google, clicca Se vuoi condividerlo su Twitter, clicca Tweet
E-BOOK HIT PARADE ...

Una ferita, per essere a rischio tetano, non dev'essere esposta all'aria, cioè dev'essere profonda e chiusa.

Una ferita della pelle sanguina facilmente o non guarisce in circa due settimane
Una ferita trasuda
Sono visibili vasi sanguigni nei pressi di una piaga ...

Se la ferita è larga, con perdite abbondanti di sangue, serve il medico e la sutura.

Ragade:
ferita nella pelle o nelle mucose, che si forma in corrispondenza di pieghe cutanee
Recettore:
struttura appartenente al sistema nervoso che serve a consentire la trasmissione di un messaggio ...

La parte ferita deve essere sollevata al di sopra del livello del cuore.

qualsiasi ferita, anche se piccola, può infettarsi, quindi lavarla subito con acqua e sapone, disinfettarla e andare dal medico se non migliora entro 3 giorni;
16 ...

Ulcera: ferita che guarisce con difficoltà. Es. Le ulcere causate da decubito obbligato sono di difficile guarigione
Uretra: ultima parte dell'apparato urinario. Termina con il meato urinario
Uretrite: infiammazione dell'uretra ...

Esito di una ferita, un trauma o un'operazione chirurgica, la cicatrice è il segno di avvenuta guarigione. Sulla cute è formata da fibre di collagene che hanno la funzione di riparazione dei lembi della ferita e viene irrorata da nuovi vasi sanguigni.

Chirurgia differita
Dopo il trattamento chemioterapico iniziale, il chirurgo è chiamato ad asportare la massa residua. In questo caso anche resezioni marginali possono essere accettate, in quanto è possibile poi somministrare la radioterapia.

Sutura di una ferita addominale nell'area epigastrica
Torna Sopra
Epiglottide ...

-emia : riferita al sangue (es.: iperglicinemia significa livelli elevati di glicina nel sangue)
-osi: accumulo di una specifica sostanza nell'organismo ( es. acidosi significa accumulo di acidi, lipidosi significa accumulo di lipidi) ...

E' di solito preferita la via endovenosa continua a una patologia tale da sostenere un aumento dell'APTT da 1,5 a 2 volte il valore normale, protratta per una giorni circa ed embricata con gli anticoagulanti orali.

Solo in caso di ferita molto profonda dovranno effettuare una dose di richiamo i bambini che hanno da 10 a 15 anni o quelli di 5, se non l'hanno ancora effettuato.

Sanguinamento da ferita sperimentale
Zn
Accumulo di collagene in zone traumatizzate ...

Tricodinia riferita piu' spesso al vertice
Indotta dalla infiammazione neurogenica perifollicolare (8)..
Infiammazione perifollicolare visibile in videomicroscopia.

L'endemia è riferita ad una malattia, che viene detta endemica, quando è costantemente presente o molto frequente in una popolazione o territorio: in certe zone asiatiche la malaria è endemica. In alcune zone africane, l'aids è endemico.

Medicazione della ferita
Premere una compressa sulla punzione e farla mantenere premuta dal paziente.
Mettere il coperchio sull'ago.
Applicare un cerotto sulla ferita.

É una definizione riferita a un riscontro neuroradiologico, determinata da un diverticolo aracnoideo, che si estende all'interno della sella turcica dove è alloggiata l'ipofisi.

Affrontamento - la messa in contatto dei margini di una ferita per facilitarne le cicatrizzazione.
Ala del naso - parte laterale del naso, sostenuta da cartilagine, che delimita le narici.

Dalla loro forma, conferita dalla parete cellulare, spesso deriva il nome.
Cocchi e bacilli
I tipi morfologici fondamentali sono due: microrganismi sferici, detti cocchi, e microrganismi cilindrici, detti bacilli.

La caratteristica principale del disturbo narcisistico di personalità consiste nella tendenza a reagire difensivamente quando la persona sente una ferita al proprio valore.

Se questo non avviene si può avere una prima ferita che potrà essere narcisistica, ferita che il terapeuta legge e può curare. Vi ho anche detto che partendo dalla sostanza contino molto 2 concetti: 1) l'impressione per cui il t* che fa uso della ...

corpi estranei ferita(1)
diarrea ematica(1)
diastasi muscoli retti-ernia ombelicale(1)
dimensioni testicolo(1)
distrazione del pettorale (1)
disturbi ansiosi?(1)
Diverticoli(1)
diverticolite acuta(1)
Diverticolo di zenker(1) ...

Infezione di una ferita, o dei tessuti* del corpo da parte di batteri, che provoca la formazione di pus* o la moltiplicazione dei batteri nel sangue.
SFEROCITÓSI ...

Tale semplice trattamento solleva rapidamente il paziente dal dolore e permette di programmare l'intervento chirurgico radicale "a freddo" limitando l'estensione della ferita.

Rabbia: è una grave malattia causata da un virus che entra nel corpo attraverso un morso o una ferita contaminata dalla saliva di un animale infetto.

La legge di Ohm riferita a un resistore ideale si esprime: R = V/I (Volt/Ampere).

Può essere associata a meteorismo, la _ può non essere riferita al medico o al contrario preoccupare eccessivamente il paziente, secondo il tipo di cultura, l'educazione e la personalità del soggetto; ...

Essa viene trasferita dalle cellule di produzione (i melanociti) a quelle circostanti. I prolungamenti dei melanociti terminano, infatti, con espansioni appiattite in stretta vicinanza dei contigui cheratinociti.

Tale monitoraggio può essere effettuato con visite mediche regolari, attento controllo del drenaggio della ferita chirurgica e determinazioni periodiche dell’emoglobina.

La sede preferita è la testa e il collo, soprattutto nelle zone periorale e perioculare e a livello del cuoio capelluto. Rara è la sede ascellare.

Segni di un'infanzia ferita
Il suicidio è on line
La tristezza fa sbagliare
Col tempo non passa
Diffusa e invalidante
Antidepressivi in seconda linea?
Familiarità con il Parkinson
Più fragili le ragazze
Boomerang depressione
Serve un black box?

La cefalea che si presenta solo durante i week-end (we) è un'evenienza che viene riferita sia in chi presenta un'emicrania, sia in chi non ne soffre.

Le cure post-esposizione per prevenire la rabbia includono la pulizia e la disinfezione della ferita o dei punti di contatto e la somministrazione precoce della vaccinazione (se necessaria), ...

La prima prevede una serie di sedute di legatura o di scleroterapia per chiudere tutte le varici e quindi una sorveglianza endoscopica a intervalli di pochi mesi per il trattamento terapeutico di qualunque recidiva; la legatura è in genere preferita ...

- Congiuntivite batterica: si cura con antibiotici sotto forma di collirio o di pomata, preferita al primo rimedio perché la crema rimane a contatto con la parte infetta più a lungo, consentendo una guarigione più veloce.

Esordisce generalmente con una piccola ferita indolore (sifiloma) localizzata al distretto anogenitale o al cavo orale, che appare 3-6 settimane dopo il rapporto "a rischi" per poi sparire spontaneamente entro qualche settimana.

Quando ci si procura una ferita superficiale, è importante disinfettare la parte con acqua ossigenata e non con il disinfettante da iniezione che non va mai usato sulla cute lesa.

Della ricostruzione mammaria post-mastectomia, di cui non vogliamo entrare nei particolari tecnici, diremo soltanto che è prevista la ricostruzione immediata e quella differita, aggiungendo che la seconda dà migliori risultati estetici, ...

I cibi acidi (succhi di arancia e pompelmo) e gli alimenti piccanti possono irritare uno stomaco ferito come irriterebbero una ferita sulla pelle, di conseguenza è meglio evitarli.

Può essere causato da traumi contusivi sia diretti che indiretti come una ferita perforante del bulbo o in seguito ad estrazione di cataratta soprattutto se il cristallino presenta anomalie di forma o di sede.

La ragade anale è una ferita del bordo anale che nelle fasi iniziali può provocare lievi fastidi come prurito o sanguinamento. E' frequente in persone che soffrono di stitichezza e che emettono feci dure e voluminose.

Ustione: una ferita traumatica ad origine chimica , elettrica, radioattiva o più comunemente termica. Il grado di intensità dipende dalla temperatura interessata, dalla durata del contatto con la fonte di calore.

La zoofobia può essere riferita a un disgusto generico verso gli animali o a delle fobie specifiche che riguardano determinati tipi di animale (ad esempio, insetti, ragni, rettili, cani).

Trascorso tale periodo bisognerà disinfettare la ferita una volta al giorno ed applicare una crema antibiotica atta a prevenire appunto eventuali infezioni.

Biancospino: ha azione sedativa e rilassante, conferita dai principi attivi in esso contenuti come rutina, flavoglicosidi, quercitina e bioflavonoidi.

Tra i primi sintomi vi è la comparsa, dopo tre-quattro settimane dal contagio, di una lesione simile ad una ferita tondeggiante (sifiloma) che appare sui genitali o sulla zona di contatto sessuale (fase primaria).

Ascoltate la vostra musica preferita. Guardate un film comico o una commedia. Portate fuori il cane per una passeggiata. Giocate con i vostri figli. Fatevi un bagno o una doccia caldi.

Umano o animale acquista i suoi significati religiosi, magici e psichici soprattutto nel momento in cui si manifesta esternamente: la ferita che sanguina, l'animale sacrificato agli dei, il sangue mestruale.

La cicatrice è la conseguenza di una ferita, sia essa da trauma accidentale o da intervento chirurgico. Quando una ferita guarisce, infatti, si ha una cicatrizzazione, un fenomeno che coinvolge una moltitudine di cellule.

epigastrorrafia
Sutura di una ferita addominale nell'area epigastrica
epiglottide
Membrana sottile situata alla radice posteriore della lingua. Impedisce il passaggio di alimenti solidi o liquidi nelle vie respiratorie ...

Il parto deve essere effettuato nella posizione preferita dalla donna. L'area vulvare deve essere...
Parto vaginale dopo taglio cesareo
CRITERI DI ESCLUSIONE:
1. Fallita induzione;
2. Viziatura pelvica; ...

L'ulcera peptica è una malattia che riconosce molteplici cause, è caratterizzata dalla ferita della mucosa gastrica che può degenerare nella perforazione della stessa. Ma come ci si ammala d'ulcera? Quanti tipi ne esistono? Esiste una cura efficace?

Sutura: cucitura di una ferita.
Tappo: è applicabile nelle colostomie dopo aver effettuato l'irrigazione. In taluni casi è utilizzato anche dagli incontinenti fecali per contenere delle piccole perdite.

È una sensazione o una percezione della persona ammalata (il dolore, la fatica, la sete etc.) che può essere riferita ad un osservatore esterno, ma non rilevata direttamente.

F Folgorazione Fumo Familiarita Fatica Favismo Febbre Ferita Fibroma Fibrosi Flebite Foruncolo Frattura
Attenzione! Chiudi
Funzione non disponibile in Beta ...

Digiuno-ileite: infiammazione, solitamente riferita alla MC, del digiuno e dell'ileo.
Digiuno: parte mediana dell'intestino tenue.

Granulazione: proliferazione di tessuto che si può formare per riparare una ferita, ma che può anche, ad esempio, restringere l'apertura prodotta dall'intervento di tracheostomia se questa non viene ben medicata.
H ...

- la placca si lacera e inizia a sanguinare, determinando una reazione simile a quella che avviene quando ci procuriamo una ferita. Il sangue coagula, determinando un'improvviso ingrossamento della placca che ostruisce completamente il vaso.

Adesione. 1. Aggregazione di due strutture, normalmente separate, a causa di un nuovo tessuto prodotto da un'infiammazione o ferita. 2. Dicesi di una fascia fibrosa che lega insieme parti che normalmente sono separate.

Viene cosi definito ogni disturbo la cui causa possa essere riferita a una malattia dell'appendice c...
Appetito
Desiderio di soddisfare un bisogno, come la fa­me, la sete, il dormire, la sessualità. Può...

Broncorrafia
Sutura di una ferita ad un bronco
Broncorragia
Emorragia bronchiale ...

Aderenze
adesione anomala fra due tessuti del corpo, che può essere conseguente a un'infiammazione, a un intervento chirurgico o a una ferita.

L'essiccamento provoca una riduzione della carica virale di oltre il 90% in poche ore. In caso di ferita accidentale con materiale contaminato, perchè avvenga effettivamente il contagio sono importanti vari fattori: ...

Associare due farmaci appare convincente; tuttavia, una chirurgia anticipata dovrebbe essere preferita ai vecchi concetti di massima terapia medica, includendo fino a quattro farmaci diversi.
Terapia parachirurgica ...

Questi agenti infettivi possono giungere alle meningi direttamente dall'esterno attraverso una ferita, o per via sanguigna da focolai infettivi situati in altre sedi, o per diffusione diretta da regioni craniche o encefaliche vicine.

gli incidenti cardiovascolari, mentre la morbilità può raggiungere anche il 40-50% e rappresentata soprattutto dalla fistola pancreatica, la gastroparesi, deiscenza anastomotica, emorragia, ascesso intra-addominale, infezione della ferita laparotomia ...

postraumatico : risultato di una ferita
posturale : relativo ad una posizione
potenza : ID CO2
potenziale : potenziale
potenziamento : potenziamento
preclinico : preclinico ...

Così denominato perché verso questo tendine il va­loroso capitano greco ricevé la ferita mortale.
Acino (lat. acìnus = granello, chicco).

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Terapia, Trattamento, Medico, Medici

◄ Feocromocitoma   Fermentazione ►
 
RSS Mobile