Pagina iniziale (Flogosi)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Flogosi

Medicina  Flogistico  Flora batterica

Flogosi interstiziale: definizione del termine medico - Glossario paginemediche.it ...


Flogosi è un termine medico che sta ad indicare un'infiammazione.
Quali sono le cause di flogosi?
Potrebbe interessarti...

Flogosi [Chirurgia generale]
Definizione: termine medico per infiammazione (Dr. Francesco Nardacchione)
Voci correlate: Abrasione Acinesia Adenite Adenoma
Tutto sulla sclerosi multipla ...

FLOGOSI.
Per i pazienti è più comprensibile se si dice: infiammazione.

FOBIA SCOLARE. ...

Flogosi (o infiammazione)
Risposta reattiva ad un agente perturbante la cui finalità é il ripristino dello stato iniziale.
Fluorouracile (o 5-Fluorouracile) ...

Test di ~: sono esami di laboratorio (VES, conta dei leucociti, sideremia, proteina reattiva C, mucoproteine, fibrinogeno ecc) che testimoniano la presenza di una infiammazione nell’organismo.

~ dell'intestino, soprattutto del tenue
enterocoliti
~ interessanti sia il grosso che il piccolo intestino, enterite ...

O ~, è il processo patologico con cui l'organismo reagisce all'azione di molti agenti nocivi per i tessuti, costituisce quindi uno dei meccanismi fondamentali di difesa degli organismi superiori.

- ~ delle vie biliari.
3)Itteri da danno epatocellulare
Il meccanismo patogenetico è costituito sia da alterazioni funzionali degli epatociti sia da sovvertimento strutturale del parenchima con perdita dei normali rapporti tra epatociti e sistema sinusoidale-canalicolare.

(o ~), complesso dei processi locali con i quali l’organismo reagisce all’azione di molti agenti nocivi per i tessuti.

La ~ acuta catarrale può regredire spontaneamente o a seguito di idonea terapia; in alcuni casi si ha invece l'evoluzione verso l'ascessualizzazione con esacerbazione della sintomatologia minzionale descritta.

Nella ~ e nell’infiammazione, il Voltaren si è dimostrato almeno pari all'Indometacina nel migliorare i parametri di efficacia clinica in corso di artrite reumatoide, spondilite anchilosante, artrosi, reumatismo extrarticolare, ...

Coesiste lieve ~ delle mucose, tonsille e le linfoghiandole latero-cervicali appaiono leggermente tumefatte. La prognosi e' buona e la profilassi e' rappresentata da un isolamento della durata di due settimane. La terapia e' sintomatica.
IV malattia
Herpes Zoster ...

L'infiammazione o ~ sono fenomeni, paralleli e contemporanei alle intossicazioni, ...

L'infiammazione o ~ è un meccanismo di difesa non specifico innato, che costituisce una risposta protettiva all'azione dannosa di agenti fisici (traumi, calore), chimici (acidi ecc.), tossici e da agenti di natura biologica (batteri, virus ecc.), ...

Mentre nel caso si trattasse di una sola ~ genitale, troveremo sempre nel liquido seminale:
ph elevato;
astenozoospermia;
spermatozoi agglutinati;
cellule spermatogenitiche alterate;
spermatozoi angolati;
presenza di batteri e di leucociti.

~ delle alte vie respiratorie(1)
~ delle basse vie aeree(1)
~ vie aeree superiori(1)
fontanella ancora aperta(2)
formula leucocitaria(1)
gastroenterologia(1)
gastroneterite(1)
ger(1)
ghiandola laterocervicale(1)
ghiandola mammaria(1)
ghiandola mammaria gonfia(2) ...

Istologicamente la displasia uroteliale piana è caratterizzata da ipercromasia, affollamento nucleare, anisonucleosi con nuclei fino a 2-3 volte le dimensioni di un linfocita in assenza di ~ intensa, coesione istologica mantenuta, ...

I carcinomi spinocellulari non insorgenti in zone cutanee esposte al sole, spesso insorgono in aree di ~ croniche (cicatrici da ustione, fistole, ulcere da decubito, osteomielite cronica, lupus eritematoso discoide, granulomi cronici). Anche le cicatrici di vecchia data sono a rischio.
3.

La malattia è inizialmente localizzata a livello della C duodenale ma successivamente la progressione della ~ o lo sviluppo delle cisti possono comprimere il dotto di Wirsung con comparsa di una pancreatite cronica ostruttiva del corpo-coda pancreatico.

La malattia infiammatoria pelvica è una ~ di tipo infettivo che colpisce gli organi pelvici ed in modo particolare l'unità tubo-ovarica.
Ha come agenti eziologici soprattutto; Chlamydia trachomatis ( 45-60% ), N. gonorrhoeae ( 15-20% ).

L'iniezione verrà effettuata alla cieca o appena prossimalmente nella sede di maggiore dolorabilità, qualora non si riuscisse a individuare il punto esatto della ~.

Si tratta di una patologia tipica della senescenza ma può interessare anche età meno avanzate, specialmente se legata a fattori secondari, ~, cause iatrogene e congenite.

Diciamo subito che gli esami di laboratorio servono poco, se si eccettuano le forme complicate da colecistite acuta ( dove aumentano, naturalmente, i segni di ~ ), ...

Cervicite E' un'infiammazione a carico della portio o del canale cervicale e rappresenta una delle più frequenti ~ genitali.
La cervicite si associa spesso a processi infiammatori a carico della vagina o più spesso a carico dell'endometrio o degli annessi e presenta andamento cronico.

Le cause possono avere origine diverse: propagazione di ~ di un viscere (appendice, colecisti, colon con diverticoli ecc.); perforazione per ulcera (stomaco, duodeno), per neoplasia (stomaco crasso); da gravi disturbi di circolo (ernie interne strozzate, volvoli, torsioni, ...

La ~ può portare a necrosi della parete e successiva proliferazione del tessuto connettivo con stenosi o trombosi del vaso colpito (manifestazioni ischemiche) o a distruzione della lamina elastica con successiva formazione di aneurismi parietali che possono andare incontro a rottura ...

Il perdurare della ~ porta ad un crescita di tessuto infiammatorio verso il centro dell'articolazione, che si estende pian piano anche ai tendini ed ai legamenti circostanti, che appaiono ispessiti ed iperemici.

Il meccanismo di formazione delle bronchiectasìe risiede in una ~ necrotizzante batterica del bronco, cui possono associarsi fenomeni di pressione e trazione sulla parete bronchiale. La genesi di bronchiectasìe è generalmente provocata da infezioni batteriche ripetute.

In alcuni casi può essere necessario procedere all'aspirazione del liquido sinoviale contenuto nella borsa infiammata, ed eventualmente all'iniezione (infiltrazione) di corticosteroidi direttamente nella borsa, in modo da spegnere la ~ e ridurre il rischio che si formi nuovamente.

cortisonici topici: somministrati per via inalatoria risolvono lo stato di ~ locale; i cortisonici per via sistemica (somministrati per bocca o endovena) sono indicati nei casi di particolare gravità.

di una sintomatologia soggettiva che, nelle forme acute e clinicamente conclamate, si manifesta con dolore toracico similanginoso, aritmie ipocinetiche ed ipercinetiche, dispnea da sforzo, scompenso cardiaco e si accompagna generalmente ad alterazioni degli indici ematochimici di ~.

L’epididimo è situato attorno al testicolo, a causa di infiammazioni recidive o traumi , può andare incontro a fenomeni ripetuti di ~, non trattabili o comunque risovibili esclusivamente farmacologicamente.

una contrattura capsulare "localizzata" nella regione postero-inferiore, durante l'elevazione del braccio condiziona un effetto "yo-yo", ovvero una traslazione antero-superiore della testa dell'omero che pertanto viene in contatto dinamico con l'arco coraco-acromiale, innescando ~ della borsa ...

La retrazione di solito porta a ~ e a stenosi. Succede quando l'ansa stomizzata alla cute si pone in trazione, a volte favorita da una deiscenza parziale della anastomosi, che si distacca e pian piano dispone il tessuto intorno alla fibrosi.

L'infiammazione causata dall'infezione provoca gonfiore (~) del nervo che, nel suo percorso verso il viso, può risultare strozzato all'interno dello stretto passaggio cranico.

Dopo l'applicazione a livello della mucosa nasale, l'oximetazolina può venire assorbita a livello sistemico (specialmente in caso di ~ delle mucose), anche se l'assorbimento sistemico è pressoché nullo in relazione alle bassi dosi somministrate. (leggi) ...

Questa pratica medica sfrutta un campo magnetico nel trattamento di ~ e come stimolante alla riparazione tissutale.

la "cecità di conduzione" provocata da lesioni o alterazioni dei nervi ottici a causa di traumi, tumori, ~ e via dicendo; ...

La patologia generale studia i meccanismi generali di danno e i processi patologici fondamentali dell'organismo, come la febbre, la ~, lo stato di infezione, i tumori, ecc.

- Malattie congenite o acquisite: malattie quali diabete, ipocalcemia, galattosemia e ~ possono velocizzare l'opacizzazione del cristallino.

Difenilidantonia (di Na) - Farmaco per il trattamento dell'epilessia. Il suo uso prolungato porta alla proliferazione dell'epitelio dengivale e di elemanti connettivali, accompagnata spesso da ~ su base traumatica.

Per via topica, il pantenolo è utilizzato per accelerare il processo di guarigione delle ferite, delle ulcere e delle ~.

La tromboflebite portale rappresenta una frequente complicazione di ~ addominali (colecistiti, appendiciti, annessiti, ascesso epatico ecc.).

Il dolore prodotto dalla stimolazione meccanica nervosa e dalla conseguente ~ locale è causa di spasmo muscolare riflesso, per impulsi che giungono ai muscoli paravertebrali attraverso la branca laterale dei rami spinali posteriori.

Vedi anche: Vedi anche: Medici, Sangue, Batteri, Infezioni, Sintomo

◄ Flogistico   Flora batterica ►
 
RSS Mobile