Pagina iniziale (Ganglio)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Ganglio

Medicina  Gangli  Ganglioma

Ganglio
Centro nervoso formato da neuroni, solitamente in numero limitato. Il ganglio un centro di raccolta e di smistamento degli stimoli nervosi provenienti dalla periferia (pelle, organi, tessuti) e dal centro (cervello e midollo spinale).
Ganglio ...


GANGLIO
→ vedi anche: altri risultati
Termine impiegato per indicare formazioni normali o patologiche di diversa natura.In anatomia si hanno i gangli linfatici e i gangli nervosi.

Ganglio
Un ganglio un tipo di cisti contenente un liquido chiaro simile alla gelatina. Di solito si sviluppa nella capsula che circonda un'articolazione o nella guaina attorno ad un tendine, ed pi comune sul retro del polso.

Ganglio
formazione nervosa presente su alcuni nervi, che trasmette gli stimoli sensoriali dalla periferia al centro.

Ganglio
Insieme di tessuti nervosi composti da cellule nervose
Torna Sopra ...

~: gruppo di cellule nervose aventi la stessa funzione, di solito localizzate al di fuori del sistema nervoso centrale.
~ma: tumore formato da cellule gagliari.
~nite: infiammazione di un gaglio.

~. Aggregato di cellule nervose poste lungo il decorso di un nervo.
Gastrite. Infiammazione acuta o cronica della mucosa dello stomaco.

~ nervoso: addensamenti di cellule nervose, situati al di fuori dell'encefalo e del midollo spinale (a differenza del nucleo nervoso).
Gastrico (gastriica): proprio dello stomaco.

~ nervoso situato nella cavit orbitaria tra il nervo ottico ed il muscolo retto laterale. Il ~ ciliare connesso con: 1) nervo nasociliare, ramo del n.

~side GM1
~sidosi GM2 (malattia di Tay-Sachs)
esosaminidasi A o B o entrambe ...

- ~neuroblastoma nodulare: costituito da una componente prevalente e/o predominante di stroma schwannico e da una componente di neuroblastoma povero in stroma in forma di uno o pi noduli macroscopici.

Il ~ dorsale del polso insorge dall'articolazione scafolunata e costituisce circa il 65% dei gangli del polso e della mano. Il ~ volare del polso insorge sul lato distale del radio e costituisce circa il 20-25% dei gangli.

~: formazione anatomica, di forma tondeggiante, costituita da tessuto nervoso o linfatico, che agisce come una stazione di elaborazione e trasmissione di impulsi nervosi.
Gastroenterico: relativo allo stomaco e all'intestino.

neurinoma, ~neuroma, neuroblastoma., feocromocitoma
TUMORI VASCOLARI
linfangiomi, emangiomi ...

Corti, ~ spirale del... Cumulo di cellule gangliari bipolari situato nel canale spirale del modiolo della chiocciola.
organo spirale del.. Organo sensoriale dell'udito, situato sulla lamina basale della chiocciola.
Corti Alfonso (1822-1876).

~ : ~
gangrena : gangrena
gastrite : gastrite
gastroduodenale : relativo allo stomaco ed al duodeno
gastroenterite : infiammazione simultanea dello stomaco e dell'intestino
gastrointestinale : comune allo stomaco ed all'intestino
genetico : genetico ...

cerebrale a sede ~-basale su base ipertensiva, in assenza di evidenze o consenso.
La tromboendoarteriectomia carotidea in fase acuta indicata presso un centro con
Raccomandazione 10.28 Grado D ...

Il glaucoma una malattia ad eziologia multifattoriale che provoca un danno degli assoni delle cellule ~nari nel fondo dell'occhio. La perdita delle fibre nervose conferisce un aspetto glaucomatoso tipico alla papilla ottica.

Questi originano con due radici, una radice dorsale, formata prevalentemente da fibre sensitive, sul decorso della quale intercalato un ~ nervoso, e una radice ventrale costituita da fibre nervose motrici: le due radici si fondono a formare il nervo prima di uscire dal canale vertebrale.

blocco del ~ impari: il ~ impari un insieme di nervi vicino al coccige. attraverso questi nervi che viaggiano molti segnali di dolore.

Fumonisine: sono diesteri dell'acido tricarballilico e polialcoli e, pertanto, caratterizzati da una struttura molto simile a quella della sfingosina precursore chimico di tutti gli sfingolipidi (sfingomieline, ceramidi e ~sidi) che esplica un importante ruolo in numerose funzioni cellulari, ...

Il GDx (GDx Nerve Fiber Analyzer; Carl Zeiss Meditec, Inc., Dublin, USA), utile per quantificare lo spessore delle fibre nervose retiniche peripapillari, il cui assottigliamento dovuto alla perdita di cellule ~nari retiniche e dei loro assoni.

La luce recepita da cellule ~nari fotosensibili, situate nella parte anteriore della retina, e quindi diverse dal sistema visivo, ...

Fibre ortosimpatiche (adrenergiche) provenienti dal ~ cervicale superiore esercitano azione costrittrice sul sistema vascolare della mucosa nasale.

Al termine dell'infezione primaria, dopo che il virus entrato nell'organismo, prolifera nel punto in cui penetrato, raggiungendo poi un ~ situato alla base del collo. L, il virus elegge il suo domicilio a vita e diventa un ospite invisibile.

- Sfingolipidosi (o glicolipidosi): difetto nella degradazione delle cellule nervose (sfingomieline, ~sidi, cerebrosidi).

Presentano un prolungamento esterno che si mette in rapporto con il prolungamento dei coni e dei bastoncelli ed un prolungamento interno che si mette in contatto con il prolungamento delle cellule ~nari.

G Ginocchio Glia Gomito Gonade Gobba Gamba ~ Genitale, apparato Grembiule (Vocabolario) Gelatinoso (Vocabolario) Gemello (Vocabolario) Gemma (Vocabolario) Gengiva (Vocabolario) Geniano (Vocabolario) Genicolato (Vocabolario) Genio- (Vocabolario) Geniofaringeo (Vocabolario) Genioglosso ...

La divisione mandibolare del nervo trigemino che origina dal ~ del trigemino e fornisce fibre sensitive e motrici attraverso le branche: mesenterica, pterigoidea, vestibolare, auricolotemporale, temporale profonda, linguale, alveolare inferiore e meningea.
Vedi anche ...

L'iniezione di glicerolo inumidisce il ~ (la parte centrale del nervo, da cui vengono trasmessi gli impulsi nervosi) e danneggia la guaina isolante delle fibre del nervo trigemino.
La rizotomia a radiofrequenza viene comunemente eseguita in day hospital.

Nei casi pi gravi possono essere prese in considerazione diverse tecniche chirurgiche (decompressione microvascolare delle radici del trigemino, compressione del ~ trigeminale con palloncino, o bloccaggio con oppioidi del ~ cervicale superiore).

astrocitoma pilocitico, craniofaringioma ~citoma e ~glioma sono esempi di tumori di grado I.
Tumori di grado II ...

La tossina tetanica arriva al sistema nervoso centrale attraverso i nervi; si unisce ai recettori ~sidici delle terminazioni nervose e, una volta fissata, blocca i mediatori chimici dell'inibizione (glicina, GABA) e non pu pi essere antagonizzata dall'antitossina.

Nei soggetti adulti le forme che si riscontrano con pi frequenza sono lo schwannoma e il ~neuroma, due tumori benigni. Nei bambini non minimale la presenza di tumori neurogeni maligni come per esempio i neuroblastomi.
Tumori al cervello: le cause ...

Le cause della neuropatia motoria multifocale non sono ancora del tutto chiare anche se la frequente presenza di anticorpi con alcune molecole del nervo, e in particolare i ~sidi, e la ottima risposta dei pazienti alla terapia con immunoglobuline, ...

Infatti il virus scompare dalle lesioni cutanee e resta latente nell'organismo per localizzarsi nei gangli sensitivi corrispondenti, quello di Gasser per la forma labiale e il ~ sacrale per l'HSV2 dove possono rimanere silenti anche per tutta la vita, ...

Nel 10-20% dei casi la varicella seguita a distanza di anni dall'herpes zoster (HZ), una manifestazione locale della riattivazione del virus rimasto latente nei gangli sensitivi dei nervi dorsali o nel ~ stellato, stazioni che il virus invade nel corso dell'infezione primaria.

Ha una dimensione di circa 1,5 millimetri, ha forma ovale ed di colore giallastro. E’ composta da uno o pi strati di cellule ~nali ed ricca di coni (i fotorecettori responsabili della visione distinta e dei colori). Il paziente maculopatico non vede centralmente.

Vedi anche: Vedi anche: Gangli, Nervo, Nei, Medici, Medico

◄ Gangli   Ganglioma ►
 
RSS Mobile