Pagina iniziale (Infiammazione)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Infiammazione

Medicina  Infezioni urinarie  Infiltrazione

Infiammazione (flogosi)
Reazione acuta o cronica dell'organismo in difesa ad uno stimolo dannoso (irritativo, allergico o infettivo) che può a sua volta eccedere ed essere causa di una malattia.


Infiammazione della prostata
L'infiammazione della prostata è un problema piuttosto diffuso, tanto che statistiche alla mano colpisce circa il 10 percento della popolazione maschile in almeno un'occasione nel corso della vita.


INFIAMMAZIONE (conCausa di TUTTE le "malattie") e DISINFIAMMAZIONE
INFIAMMAZIONE e' conCausa di TUTTE le "malattie" assieme all'Intossicazione ...

INFIAMMAZIONE
eritematosa
predomina l’iperemia attiva; si verifica frequentemente nei tegumenti e negli epiteli di rivestimento ...

La vulvite è l'infiammazione dei genitali femminili esterni (vulva). Essa comprende le labbra o le pieghe del clitoride, e le aperture per l'uretra e la vagina.

~ [Medicina generale]
Definizione: E' un processo difensivo del nostro corpo non specifico, che costituisce una risposta che conseguente all'azione dannosa di diversi fattori: fisici, chimici e biologici.

~
~ Della Ghiandola Lacrimale
Infibulazione ...

L’~ del pericardio può essere suddivida in diverse tipologie, ognuna distinta sulla base di caratteristiche ben precise.
In base alla comparsa dei sintomi distinguiamo una pericardite: ...

Per diminuire l'~ e alleviare il dolore, il medico probabilmente vi prescriverà o vi consiglierà un antinfiammatorio non steroideo (FANS), come l'ibuprofene o il naprossene.

Biomarker dell'~, attività fisica, circonferenza vita, e rischio di future malattie coronariche in uomini e donne sani ...

Una terapia efficace per mantenere l'~ in remissione ed evitare le ricadute, spiegano i ricercatori, di fatto non è ancora stata trovata.

~ e irritazione. Una serie di problemi può causare l'insorgenza di ~ o irritazione a carico del tratto urinario o della zona genitale, dando luogo al sintomo di minzione dolorosa.

~ del sistema nervoso e malattia di Behcet
L'~ del sistema nervoso centrale è il sintomo più grave della malattia di Behcet.

~
Reazione dei tessuti dell' organismo con arrossamento e gonfiore
infibulazione
Intervento caratterizzato dalla sutura delle grandi labbra dell'organo femminile o del prepuzio nei maschi ...

~. Eˆ piuttosto rara e comporta la formazione di aderenze tra i visceri erniati e la parete sacculare.

~ (detta anche flogosi). È un fenomeno dovuto alla reazione del corpo quando un tessuto organico viene danneggiato. Caratteristiche di tale processo sono: calore, rossore, gonfiore, dolore.

~ perifollicolare visibile in videomicroscopia.
Indotta dalla ~ neurogenica perifollicolare (8).

~: reazione dei tessuti dell’organismo, ad un trauma o infezione, con arrossamento e gonfiore. È caratterizzata da segni clinici come eritema, edema, ipertermia, dolore.

~. Circoscritto processo reattivo dei tessuti, con significato difensivo, che determina gonfiore, arrossamento e dolore.

- ~: di solito secondaria ad un trauma violento o a microtraumi ripetuti quali quelli dovuti al cinto che alcuni pazienti indossano per contenere l'ernia.

L'~ del pene
Pizzica, brucia, è tutto rosso: l'~ del pene non è molto frequente, ma facile da riconoscere.

La nefrite è l'~ di uno o di entrambi i reni, gli organi che filtrano il sangue ed eliminano il liquido in eccesso e le sostanze chimiche indesiderate. L'~ può essere causata da molte condizioni diverse.

~ della parete di una vena è determinata da una infezione, sostenuta da germi che si impiantano in questa sede provenendo direttamente dalla corrente sanguigna, o da focolai infettivi vicini.

~ del pancreas.
La pancreatite è classificata in acuta o cronica. La pancreatite acuta è un'~ acuta che si risolve sia clinicamente che istologicamente.

~ acuta del pancreas (pancreatite acuta)
~ cronica del pancreas (pancreatite cronica)
~ della parotide (parotide, ad esempio con gli orecchioni)
tumori
nefropatie (raramente).

~ delle ghiandole di Bartolino. Può essere associata a ~ vulvo-vaginale. Si manifesta come una tumefazione dolente a livello delle grandi labbra; in genere provoca uno stato febbrile.

~ di una ghiandola del bordo delle palpebre che si manifesta con un rigonfiamento
CALCOLO
Piccola massa , dura e cristallina , formata da sostanze precipitate da un liquido come la bile o l' urina.

~ della vescica in seguito ad un trattamento con radio o raggi x ...
Radiodermatite
~ della cute in seguito a esposizione ai raggi x ...

~ del rivestimento (mucosa) della vagina, provocata da irritazione, traumi o infezioni. L'~ è favorita da qualsiasi fattore che riduca l'acidità (aumento del ...
Leggi »
Varicella ...

~ vascolare dell'occhio, caratterizzata da dolore, fotofobia, lacrimazione e annebbiamento visivo
Elenco dei termini
Per essere sempre aggiornato sulle novità in campo dermatologico (nel pieno rispetto della normativa sulla privacy): ...

~ dei tessuti che si trovano nella parte terminale della radice dei denti.
Stomatite
~, spesso dolorosa, del cavo orale.

~ linfocitica cronica con rialzamento perivascolare pontino sensibile agli steroidi
Prevalenza
Trasmissione ...

~ del fegato che ha luogo soltanto nella prima infanzia, di solito tra uno e due mesi di vita
Epatiti virali(Epatologia) ...

~ della parete di un vaso venoso, seguita dalla formazione di un trombo.

~:
reazione di un tessuto o di un organo ad agente nocivo che si può manifestare con dolore, arrossamento e gonfiore della parte ...

~, acuta o cronica, delle pareti venose. Colpisce maggiormente le donne.
FOLLICOLO PILIFERO ...

~, cioè afflusso nel fegato di una elevata quantità di cellule infiammatorie richiamate da un agente nocivo che deve essere combattuto ed eliminato; come risultato di tale afflusso si ha un ingrossamento del fegato; ...

~ del ginocchio, come si verifica con vari tipi di artrite
Infortunio al ginocchio
Continue reading Cisti di Baker : sintomi, cause, diagnosi e cure.

~
L’~ è la risposta locale a danni cellulari, caratterizzata da rossore, calore, gonfiore e dolore.

~ cronica dell'apparato pilo-sebaceo; sul piano clinico è caratterizzata da manifestazioni...
Acolia
Assenza di secrezione biliare da parte del fegato: è sempre segno di una grave sofferenza della...

~ dell'apparato respiratorio che può essere causata sia da virus che da batteri, come anche da allergeni (pollini), fumo, inquinanti e irritanti chimici e ambientali.

~ cronica della tiroide ad eziologia autoimmune.
Può essere associata a una funzione ghiandolare normale ridotta o più raramente aumentata.
Può essere presente o meno gozzo.

~ dell'esofago.
Essudato
Liquido flogistico ricco di proteine (concentrazione proteica maggiore di 3g/dl), si accumula nell'interstizio in corso di processi infiammatori con alterazioni della barriera endoteliale vasale.

L'~, che produce un aumento di liquido all'interno della borsa, si manifesta con tumefazione della regione interessata, arrossamento e dolore più o meno intenso.
Pubblicità
Cause ...

L'~ può diventare cronica ed interessare l'orecchio con conseguente rischio di perdita parziale dell'udito.
[torna su]
Cosa si deve fare ...

L'~ può portare, nel tempo, alla formazione di cirrosi, condizione caratterizzata da cicatrici e indurimenti, nonché ridotta funzionalità dell'organo.
Torna su
Quali sono i sintomi di steatosi epatica?

L'~ è una reazione naturale dell'organismo. Può essere innescata da una lesione o da un'aggressione esterna (una ferita, un trauma, un'ustione, un'infezione eccetera) a carico di un tessuto o di un organo.

L'~ della borsa è chiamata borsite, quella della cuffia o del tendine del bicipite è chiamata tendinite.

È l'~ della bocca e delle gengive ed è provocata dal primo incontro del virus dell'erpes simplex 1. Fino a 1 anno il bambino è protetto dagli anticorpi prodotti dalla madre, per questo l'infezione è più frequente fra 1 e 3 anni.

Colite
~ del colon, una parte dell'intestino che può facilmente irritarsi anche a causa dello stress (si tratta, allora, di colon irritabile).

Questa ~ cronica produce a lungo andare dei danni ungueali che consistono innanzitutto in discromie della lamina che comincia ad apparire giallo-marrone, successivamente questa diventa fragile e presenta numerosi solchi irregolari.

Questa ~ cronica può portare a distruggere il tessuto polmonare e a causare quindi una condizione nota come enfisema.
La causa più importante della broncopneumopatia cronica ostruttiva è il fumo di sigaretta.

Irite: ~ dell'iride (parte anteriore dell'occhio che gli conferisce il colore).
Istologia: studio dei tessuti su scala microscopica.
Ittero: colorazione gialla della pelle e delle congiuntive.

~ del fegato. Può essere acuta (l'epatite da frutti di mare o epatite A, l'epatite da farmaci) o cronica (l'epatite da virus B o virus C).

otite: ~, acuta o cronica, a carico dell'orecchio

otosclerosi: processo sclerotico del labirinto dell'orecchio conseguente ad otite cronica con diminuzione della funzionalità uditiva ...

Spesso l'~ interessa anche i bronchi (la concomitanza di tracheite e bronchite è in effetti molto frequente) e, conseguentemente, possono fare la loro comparsa altri sintomi come ronchi, ...

borsiti, ~ delle bursae, che contengono liquidi atti a ridurre la frizione tra le ossa;
tendiniti, comportano ~ dei tendini, sia per eccessivo e scorretto uso che per una pregressa condizione reumatica.

rinite: ~ del naso che provoca la produzione eccessiva di muco

rinorragia: perdita di sangue dal naso ...

Cellulite: ~ del tessuto cellulare.
Cesareo (taglio): intervento chirurgico effettuato per estrarre il feto dall'utero generalmente mediante un'incisione della parete addominale.

Perleche - ~ ulcerativa degli angoli della bocca a seguito di cause varie: abbassamento della dimensione verticale, irritazione da abitudine di leccare con la lingua la connessura labiale, igiene scarsa, infezione (batteri, funghi).

L'asma è un'~ cronica caratterizzata da bronco-costrizione e conseguente resistenza al flusso d'aria nelle vie aeree intra-polmonari in seguito ad uno stimolo.

Colite: ~ del colon.
Colon: parte più larga dell'intestino che si estende dalla fine dell'ileo fino al retto, per una lunghezza di 1,5 mt circa.

CISTITE
~ acuta o cronica della vescica
CLIMATERIO
Segni e sintomi somatici/psicologici che evidenziano la cessazione della vita riproduttiva della donna, associati a cambiamenti nel sistema endocrino ...

~ di una ghiandola (di Meibonio) posta nelle palpebre
Campo visivo
Capacita' di percepire una quantità di spazio dall'occhio immobile con lo sguardo fisso in posizione primaria
Cataratta
Opacizzazione del cristallino ...

* mitigare l'~ (pruriginosa) con antiistaminici / antileucotrienici (p. es. Ol. Nigellae) ev. con prostaglandinoregolatori (p. es. Ol. Oenotherae) ...

Salpingite - ~ delle tube di Falloppio.
Sanguinamento da sospensione - Sanguinamento vaginale al di fuori del periodo mestruale; si verifica talvolta durante l'assunzione della pillola anticoncezionale.

~ del testicolo.
ORGANO
Insieme di diversi tessuti* integrati in una unità strutturale distinta che svolge funzioni specifiche.
ORMONI ...

Enterite: ~ dell'intestino tenue
Enterocele: ernia vaginale che si insinua nel setto rettovaginale
Enterocolite: ~ dell'intestino tenue e del colon ...

E' un'~ cronica granulomatosa di una ghiandola del Meibomio che determina una tumefazione indolore della palpebra superiore o inferiore.

L'epatite è un'~ del fegato che può essere dovuta a cause virali, chimiche, a farmaci, alcol, malattie ereditarie o al sistema immunitario del paziente.

Blefarite: ~ del bordo palpebrale, spesso recidivante, di causa allergica o infettiva che si presenta a volte con edema e presenza di squamette tra le ciglia, ...

Vitamina C e ~ dell'uretra. Dodici uomini soffrivano di ~ dolorosa dell'uretra; dopo un'attenta visita, a ciascuno di loro sono stati somministrati, per quattro giorni, 3 grammi di vitamina C.

Se il patogeno riesce a superare queste prime barriere, interviene il processo dell'~. La reazione infiammatoria è un complesso processo difensivo caratterizzato da una sequenza di eventi indipendenti dalla causa scatenante.

~infiammazione : ~
SPANISH:
inflamación (nf)inflamación (nf) : inflamación (nf)
DUTCH:
inflammatieinflammatie : ontsteking
DANISH: ...

L’asma è causato dall’~ delle vie respiratorie, a sua volta innescata da fattori scatenanti. L’asma può essere intrinseco (o non allergico) oppure estrinseco (o allergico).

Nella miocardite l'~ può colpire i miociti, l'interstizio, gli elementi vascolari ed il pericardio.

Pancreatite - ~ del pancreas. Non è causata dal diabete ma da virus, malattie della cistifellea o da un consumo smodato di alcol.

Antinfiammatorio - farmaco che riduce l'~ e il gonfiore dei tessuti.
Antisepsi - metodo per combattere o prevenire malattie settiche o infettive.
Aplasia - mancanza congenita o arresti di sviluppo di un tessuto o di un organo.

~ del nervo vago?(1)
~ isolata(1)
~ o ischemia?(1)
INFORTUNIO SUL LAVORO(1)
innervazione vescicale(1)
insofferenza alla velocità(1)
insonnia(1)
insonnia a 79 anni(1)
insonnia e ansia(1) ...

Molti meccanismi patogenetici circa il ruolo dell’infezione nella carcinogenesi gastrica sono stati proposti, ma si pensa che il meccanismo primario sia rappresentato dall’~ cronica gastrica.

Cistite è ~
della vescica; Cistoscopia è la visualizzazione dell’interno della vescica mediante il
cistoscopio che viene inserito attraverso l’uretra
Citologia ...

Come e dove si manifesta - La patogenesi della cefalea da sinusite è infatti legata all'~ delle mucose dei seni par......

Esordisce con papule e noduli sparsi, lenticolari, a superficie liscia eritematosa o rosso-blu; quest’ultimi si riuniscono quindi a formare una placca sclerodermiforme, senza alcuna ~ associata.

Questa ~ cronica dell'intestino fa parte, assieme alla colite ulcerosa, delle cosiddette MICI (Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali) che hanno la loro massima diffusione nei Paesi occidentali e riguardano almeno 100.

L'~ provoca una piccola erosione ossea che, al regredire temporaneo della ~ stessa, ...

Aumentano considerevolmente di numero nell’~ cronica e nel luogo di iniezione di una proteina eterogenea.
Rappresentano la principale fonte di anticorpi circolanti, cioè delle immunoglobuline del sangue, e si formano dai linfociti.

Nella medicina tradizionale cinese, si ritiene che il danshen riduca la stasi ematica e favorisca il flusso sanguigno, stimoli il sanguinamento mestruale, diminuisca il dolore e l'~ e riduca lo stress (3,4).

Cervicite: ~ del collo dell'utero
Cervicocarcinoma: tumore maligno del collo dell'utero
Chlamydia:germe responsabile di malattie sessualmente trasmesse che possono localizzarsi a livello del collo dell'utero, endometrio e tube ...

Un'~ meningea può accompagnare qualsiasi processo encefalitico.

I sostanziali tipi di stimolo che provocano il dolore addominale sono allungamento/tensione, ~, ischemia, e neoplasie.

La tiroidite di De Quervain è una ~ subacuta della tiroide, generalmente causata da virus in grado di determinare un'attivazione prolungata del sistema immunitario, ...

Nella dermatite da contatto da sostanze irritanti l'~ è provocata da particolari sostanze che vengono a contatto con la pelle.
Gli eczemi da contatto possono essere di tipo allergico o non allergico.

Le alterazioni alla base di questa evoluzione sono schematicamente così riassumibili: stravaso perivasale del microcircolo causa di edema, necrosi del tessuto grasso sostenuto dagli enzimi lipolitici, ~ acuta, ...

-patologie infettive urologiche: ~ prostatica, adenoma prostatico, vesciculiti, uretriti
-patologie infiammatorie croniche a carico del prepuzio(spesso esuberante) o del frenulo:balanopostite ...

L'~ acuta rallenta la trasmissione degli impulsi elettrici lungo le connessioni nervose, preservandone comunque la struttura.

La spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria cronica responsabile di ~ e dolore che coinvolgono principalmente la colonna vertebrale e le articolazioni sacroiliache (quelle di collegamento tra colonna vertebrale e pelvi).

dall'area muscolare dolente (tender area) per la liberazione di sostanze algogene, quali le prostaglandine, bradichinina, serotonina, citochine infiammatorie, chemochine e fattori di crescita (NGF ed BDNF), creando una condizione di ~ ...

spondilodiscite "La spondilodiscite è un'~ localizzata a livello delle vertebre (spondilite) e dei dischi intervertebrali (discite) che può essere provocata da malattie infiammatorie (artrite reumatoide, artrite psoriasica, ...

Il diclofenac è indicato per il trattamento dell'~ e del dolore in un'ampia gamma di malattie, dal mal di testa ai dolori mestruali, dalle contusioni ai dolori muscolari fino a patologie croniche come l'artrite reumatoide, l'osteoartrite, ...

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Trattamento, Terapia, Medico, Medici

◄ Infezioni urinarie   Infiltrazione ►
 
RSS Mobile