Pagina iniziale (Reni)

 Medicina 

Pagina iniziale  
 
 
Pagina iniziale » Medicina » Reni


 

Reni

Medicina  Rene  Renina

RENI (CALCOLI)

I calcoli renali sono accumuli anormali di sali minerali che si formano nei reni ma che possono depositarsi in qualsiasi punto del tratto urinario.


Reni / Apparato Urinario - Patologie
ALBUMINURIA
Presenza di albumina nelle urine. Quando, come accade in genere, insieme all’albumina sono presenti anche altre proteine del plasma, si dovrebbe parlare di proteinuria.

Reni: le patologie trattate con la dieta vegetariana - 24 Dicembre 2010
Le patologie ai reni, secondo un recente studio americano, troverebbero nella dieta vegetariana un trattamento efficace.

Studio REMEDIAL II: il sistema RenalGuard protegge i reni dai mezzi di contrasto ...

Reni e insufficienza renale
I reni sono i due organi a forma di fagiolo situati su entrambi i lati del corpo, nella parte inferiore della gabbia toracica.

Reni: organi pari e simmetrici posti nella parte posteriore della cavità addominale che eliminano le scorie azotate dal sangue e producono urina.
Rennina: enzima che coagula il latte.

Reni
I reni sono due voluminosi organi situati nell'addome, ai lati della) colonna vertebrale: occupano la regione lombare.

I reni non possono convertire la vitamina D nella sua forma attiva. Con l'invecchiamento i reni perdono parte della loro capacità di convertire la vitamina D nella sua forma attiva, incrementando così il rischio di carenza di vitamina D.

Rene reni
Situati nella cavità addominale ai lati delle ultime vertebre toraciche e delle prime lombari, i reni sono due organi di colore rosso scuro, a forma di fagiolo, simmetrici, lunghi circa 10 cm, larghi 7, ...

Reni, un vero sostituto di plastica e cellule
Il rene artificiale, ossia il macchinario per effettuare la dialisi è ormai una consuetudine nella vita di chi soffre di insufficienza renale cronica.

Reni, ureteri, vescica e uretra che contengono e rilasciano l'urina. ...
Tube di fallopio
Una coppia di tube attaccate una per ogni lato dell'utero attraverso cui lo spermatozoo e l'uovo si ...

Reni
Organi che hanno la funzione di filtrare il sangue eliminando i prodotti di scarto del metabolismo attraverso l'urina. Si trovano nell'addome, in alto (subito sotto il diaframma) e posteriormente.

Reni: individuata causa del lupus eritematoso sistemico con nefrite
La malattia si chiama lupus eritematoso sistemico, e si tratta di una malattia cronica infiammatoria che può colpire diversi organi, tra cui i reni. Fino ad oggi la [...] ...

Reni in salute Nel mondo 2.500.000 persone si sottopongono [...]
Ultime Notizie ...

RENI
Negli esseri umani i reni sono situati nella regione posteriore superiore dell'addome, ai lati della colonna vertebrale, nelle fosse lombari, esternamente al peritoneo che tappezza la cavità addominale.

I reni sono costituiti da un parenchima e da uno stroma.
Il parenchima è rappresentato da un insieme di unità elementari, i nefroni, ai quali è legata la funzione uropoietica, e da un sistema di dotti escretori, i quali convogliano l' ...

- Reni e vie urinarie
Vota per primo l'articolo:
sistema renale composto: dalla macula densa, ovvero dall’epitelio del tubulo contorto distale vicino all’arteriola afferente; dalle cellule iuxtaglomerulari, ...

I reni hanno la funzione di ripulire il sangue, rimovendo l'eccesso di liquidi, minerali e sostanze di rifiuto. Essi, inoltre, producono ormoni che rendono il corpo forte ed in piena salute.

I reni controllano poi la quantità di liquidi del nostro corpo, per esempio se beviamo più del necessario i reni producono più urina, se beviamo meno del necessario i reni ne elimineranno meno.

I reni normalmente funzionanti rispondono alla deplezione di volume trattenendo Na. Quando la deplezione di volume è sufficientemente grave da determinare la riduzione del volume urinario, la concentrazione di Na nelle urine è abitualmente 20 mEq/l.

I reni, delicatissime ghiandole che fanno da filtro al sangue depurandolo dalle sostanze di rifiuto che vengono espulse tramite l'urina, e gli organi atti alla sua produzione ed escrezione.
Cardiologia ...

I reni sono una parte molto importante del nostro organismo. È grazie a loro infatti che il nostro sangue si mantiene pulito e il nostro corpo in salute.

due reni
due ureteri (i tubicini che portano l'urina dai reni in vescica)
la vescica (all'interno della quale l'urina si concentra, finché la vescica non si svuota, con la minzione) ...

Reni M, Cordio S, Milandri C, Passoni P, Bonetto E, Oliani C, Luppi G, Nicoletti R, Galli L, Bordonaro R, Passardi A, Zerbi A, Balzano G, Aldrighetti L, Staudacher C, Villa E, Di Carlo V.

Via G. Reni 1, 04100 Latina
Tel. 0773-6553606
Responsabile Centro Cefalee
Dr. Giorgio Di Fazio ...

Ciste ai reni
Nefrologia - 17/04/2007 - Buongiorno, mio padre giorni fa ha ritirato il referto delle Ecotomografia renale, riporto l'esito qui di seguito: Immagini renali in sede di dimensioni regolari.

Il dolore ai reni è un disturbo dolorosissimo e purtroppo anche abbastanza comune.

Tumore benigno dei reni formato da una massa combinata di vasi sanguigni, fibre muscolari e tessuto adiposo.
Pubblicità ...

Addome - parte del tronco compresa fra torace e bacino; nel suo interno sono racchiusi organi quali stomaco intestino reni.
Addome longilineo o brevilineo - lunghezza dell'addome in relazione alla distanza ombelico-pubica.

La parte inferiore del tronco :contiene lo stomaco*, il duodeno*, l'intestino*, il fegato, il pancreas*, la milza*, i reni e la vescica.
ADENOMA
Tumore ghiandolare benigno.
ADENOCARCINOMA
E' sinonimo di cancro o carcinoma*.

Frammenti d'uranio entrati nel corpo attraverso ferite, inalazione o ingestione di cibo contaminato potrebbero provocare serie malattie ai polmoni, al fegato, ai reni, sterilità, problemi neurologici e leucemia. Non esistono prove in merito.

A distanza di tempo variabile la malattia si manifesta con un tipico indurimento cutaneo (sclerosi), ma possono essere coinvolti anche diversi organi interni quali polmoni, cuore, reni e apparato gastroenterico.

emorragie mentre aumenta in caso di elevate concentrazioni di sodio (sale) nel sangue grazie alla sua capacità di richiamare acqua, oppure per patologie che provocano un aumento dei globuli rossi o una alterazione della funzione filtrante dei reni.

Ghiandole endocrine che liberano ormoni nel sangue, ad esempio il Cortisolo che è un ormone dello stress (con un complicato meccanismo, viene fornito più sangue ai muscoli attivi e meno agli organi interni quali intestino, reni e fegato; ...

I farmaci stimolanti l'eritropoiesi sono una versione di bioingegneria della proteina naturale, prodotta dai reni, eritropoietina, che stimola ......

Quando fa molto caldo, l'organismo deve mantenere costante il proprio interno, dove si trovano gli organi importanti per la vita (cervello, cuore, reni.).

Altre caratteristiche che aiutano a effettuare la diagnosi sono le anomalie che colpiscono il sistema cardiovascolare, la colonna vertebrale, gli occhi ed i reni.

nefrotossico : nocivo ai reni
nefrovascolare : relativo ai vasi dei reni
negativo : negativo
neonatale : neonatale
neoplastico : che presenta la formazione di nuovi tessuti
nervosismo : nervosismo ...

In fisiologia quasi ogni studio fu suffragato dalla parte sperimentale: scoprì la differenza tra nervi motori e sensitivi, distinse le lesioni degli emisferi cerebrali da quelle del cervelletto, valutò la funzione escretrice dei reni, ...

E' il tasso della quantità di azoto presente nel sangue sotto forma di urea, creatinina, aminoacidi ed acido urico ed indica con precisione la funzionalità dei reni; ...

Nel sangue troviamo l’83% d’acqua, nei reni l’82%, nei muscoli il 75%, nel cervello il 74%, nel fegato il 69% e nelle ossa il 22%.

È una vasculite acuta che interessa la cute, i reni, l'intestino e le articolazioni; può colpire soggetti di qualsiasi età, ma è più comune nei bambini tra i 2 e i 10 anni.

E' prodotta dal pancreas, ghiandole salivari, fegato , intestino tenue, ovaio e reni ed è eliminata attraverso le urine.

I calcoli renali sono formazioni solide composte da diversi minerali, che si formano per precipitazione all'interno dei reni o lungo le vie renali. Sono distinguibili in calcoli calcarei (che contengono calcio) e non calcarei.

La cistinuria è una malattia ereditaria caratterizzata da un trasporto anomalo nell'intestino e nei reni di alcuni amminoacidi, tra cui cistina, lisina, arginina e ornitina.

Concludiamo ricordando che devono vaccinarsi tutti gli ultrasessantacinquenni, le persone affette da gravi malattie croniche di cuore, polmoni e reni, gli anemici, gli asmatici, gli ospiti di case di riposo ( indipendentemente dall'età ), ...

Nell'organismo di un individuo adulto sono presenti circa 100 mg di rame, concentrati soprattutto in fegato, cervello, reni e cuore. Il rame ha un ruolo essenziale nel corretto funzionamento di numerosi enzimi.

Non è un tumore ma una condizione in cui il tessuto che normalmente riveste l'utero, l'endometrio, cresce in organi diversi dall'utero stesso, quali ovaie, vescica, intestino, reni o peritoneo (tessuto di rivestimento della cavità addominale).

È stata anche descritta, in un fratello e una sorella, l'AN con resistenza insulinica, crampi muscolari gravi, mani grandi e gonfie e reni ingranditi. La sorella presentava anche ovaie policistiche con virilizzazione.

Da qui si possono diffondere infezioni cosiddette focali a organi a distanza, in particolare a cuore e reni.

L'osteoporosi è anche associata alla calcificazione delle arterie e dei reni, una diffusa causa di morti di origine vascolare, in particolare nelle donne.

Pielonefrite: Infezione dei reni.
Prolasso uterino: Abbassamento dell'utero nel canale vaginale (1° grado) sino alla fuoriuscita del collo esterni (2° grado) o di tutto l'organo dai genitali (2°grado).

Agiscono a livello dei reni favorendo l'eliminazione dal sangue di una quantità di sodio e acqua superiore al normale. Riducendo il volume di sangue da pompare, si riduce anche il carico di lavoro del cuore.

Si tratta di una condizione in cui i reni non sono in grado di assicurare una corretta eliminazione delle sostanze di scarto del metabolismo, con conseguente alterazione della composizione dei liquidi dell'organismo, soprattutto del sangue.

un eccesso di attività del cuore danneggia polmoni ed intestino crasso,
un eccesso di attività della milza danneggia reni e vescica,
un eccesso di attività dei polmoni danneggia fegato e cistifellea, ...

Nefropatia - Malattia dei reni. La nefropatia diabetica è causata dal deterioramento dei 'filtri' che nei reni garantiscono la pulizia del sangue.

Sono le infezioni batteriche dell'apparato urinario, composto dai reni, dagli ureteri, dalla vescica e dall'uretra
Infortuni sugli sci
Ogni sciatore dovrebbe valutare le proprie capacità e i limiti in base al proprio stato di salute e all'età ...

Insufficienza renale:
condizione per la quale i reni hanno ridotto o perso la loro funzione
Intubazione:
inserimento di un tubo nella trachea o nell'esofago a scopo diagnostico o terapeutico ...

creatinina: sostanza prodotta dai muscoli ed eliminata dai reni nelle urine; la sua quantità nel sangue aumenta se il rene non funziona correttamente

crioterapia: terapia basata sull'applicazione di basse temperature ...

Pielonefrite: Infezione dei reni.
Placenta: Tessuto che fornisce nutrimento e ossigenazione al feto e che elimina le sostanze di rifiuto.

uretere: ciascuno dei due canali che collega i reni alla vescica, portandovi le escrezioni urinarie

uretra: canale di transito dell'urina dalla vescica verso l'esterno ...

Il reflusso vescico-ureterale è il flusso anomalo di urina dalla vescica che torna dei tubi (ureteri) che collegano i reni alla vescica. Normalmente, l'urina scorre solo giù dai reni alla vescica.

ippuricasi
Enzima presente nel fegato, nei reni e in altri organi
iride
Membrana sottile, colorata posta tra cristallino e cornea e perforata al centro dalla pupilla ...

Concentrazione della creatinina nel plasma, metabolita della creatina, eliminato dai reni. Un aumento della creatininemia E¨ indice di insufficienza renale.
0,8-1,5 mg/100mL
Crioglobulina ...

Permette, oltre allo studio di tutti gli organi dell'addome (fegato, pancreas, milza, reni, vescica, ...) di evidenziare un aumento dello spessore delle pareti dell'intestino che è indice di attività della malattia.

Presenza anormale di proteine nelle urine è segno di un alterato funzionamento dei reni.
- Q - (vuoto)
- R - ...

Protonefride - proto- + gr. nephrós 'rene'. Elementi cellulari primitivi con funzioni simili ai reni degli animali superiori.
Protozoo - proto- + gr. zoon 'essere vivente, animale'. Organismi animali eucarioti unicellulari.

Vescica: serbatoio muscolo-membranoso nel quale si raccolgono le urine provenienti dai reni, attraverso gli ureteri, negli intervalli tra le minzioni.
Succ
Top ...

Nei casi più gravi la sifilide può attaccare anche il fegato, i reni e gli occhi e può essere responsabile della meningite.

La persistenza di valori più elevati, detta iperglicemia, può portare alle complicazioni tipiche del diabete (problemi alla vista, infezioni ricorrenti, problemi ai reni, ecc.).

Dialisi: processo di diffusione del sangue attraverso una membrana semipermeabile per rimuovere materiali tossici nei casi di funzionalità renale compromessa o di assenza dei reni.

necrosis factor e fattore di attivazione delle piastrine in particolar modo), vengono immesse in circolo e sono in grado di determinare gli effetti sistemici della malattia con compromissione della funzionalità di organi a distanza (polmoni, reni, ...

la carenza di acidi grassi insaturi comporta una carenza di produzione di prostaglandine cioè di quegli acidi grassi presenti nella prostata , cervello, reni, liquido seminale e mestruale, ...

Sindrome che colpisce le donne con cariotipo 45,X0 caratterizzata da bassa statura, collo palmato (pterigium), ipogonadismo ipergonadotropo, valgismo del gomito, orecchie sporgenti, attaccatura bassa dei capelli e reni a ferro di cavallo ...

Il tè derivato dai frutti secchi del Lycium barbarum sembra avere effetti tonificanti e trofici sul fegato e sui reni. Il L. barbarum L è utilizzato per curare rachialgie e lombalgie, riduzioni dell'acuità visiva, vertigini ed impotenza(4-6).

attivato allora quel vecchio bisogno di dipendenza dal mondo materno: la glicemia sale e, se non curato, il diabete crea negli anni dei danni proprio agli organi fondamentali per l'indipendenza: la retina, cioè gli occhi, gli arti inferiori e i reni, ...

La faccia superiore è in rapporto con la base del pericardio e con le basi polmonari, la faccia inferiore con fegato, stomaco, milza, pancreas, reni e ghiandole surrenali.

e organi con cavità piene di liquidi come cuore, reni, vescica (se piena di urina) nonchè il nascituro (racchiuso nel sacco amniotico).

A soli 18 anni publicava la sua celebre "Esercitazione anatomica intorno alla struttura dei reni". A 20 anni saliva la cattedra di Medicina teorica prima e di Anatomia poi nel­l'U1niversìtà di Pisa.

Le metastasi a distanza si osservano più frequentemente a carico di: polmone, scheletro, fegato, cervello e reni.

Reni, ureteri, vescica,uretra, ghiandole sudoripare…).
Esogeno: prodotto da una fonte esterna al corpo umano
Essudato: liquido che viene rilasciato dai capillari in seguito ad un processo
infiammatorio.

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Sangue, Trattamento, Medico, Terapia

Medicina  Rene  Renina

 
RSS Mobile