Pagina iniziale (Steroide)

 Medicina 

Pagina iniziale  
 
 
Pagina iniziale » Medicina » Steroide


 

Steroide

Medicina  Sterno  Steroideo
21/04/2014

17 chetosteroide
Commenta
Composto steroideo caratterizzato da una funzione chetonica in posizione 17 prodotto dal metabolismo del testosterone e del progesterone.


sostanza steroidea che possiede una funzione chetonica in posizione 17. È presente nelle urine in quantità pari a 10-15 mg nell’uomo e 5-10 mg nella donna, in un periodo pari a 24 ore.

Non steroidei
Lomudal, Frenal (sodio cromoglicato)
Tilade (sodio nedocromile) ...

corticosteroide
Una delle sostanze steroidi ormonali prodotte dalla corticale surrenale
cortisone
Ormone prodotto dalla corticale surrenale, può essere prodotto sinteticamente; è impiegato anche come antinfiammatorio ...

Terapia steroidea topica di lungo periodo dopo cheratoplastica penetrante nei pazienti con cheratopatia bollosa pseudofachica ...

Steroide androgeno di origine surrenalica e ovarica
Valore normale:
Anticorpi antinucleo ...

Steroide a diciannove atomi di carbonio che costituisce il più importante ormone maschile, essenziale nello sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari e per la normale funzionalità genitale.
TOPICO ...

Steroide:
composto organico diffuso in natura o prodotto in laboratorio, costituente la base di molti ormoni e acidi biliari
Stipsi:
difficoltà alla regolare emissione di feci ...

STEROIDEO, ORMONE
Ormone che deriva da una struttura detta nucleo ciclopentanoperidrofenantrenico, formato da tre anelli a 6 atomi di carbonio ed uno a 5 atomi di carbonio.

ormoni steroidei derivati dal nucleo della struttura del colesterolo. Sono prodotti dalle gonadi e dalle ghiandole surrenali.

Ormone steroideo prodotto dalle ghiandole surrenali.
Svolge molteplici attività: stimola la gluconeogenesi, inibisce i processi infiammatori e a dosi elevate è un potente immunosoppressore.
Elenco dei termini ...

ormone steroide, rilasciato dalla corteccia surrenale, essenziale per il metabolismo dei carboidrati e per la reazione allo stress
IDROPE ...

Ormone steroideo secreto dalla corteccia surrenalica. La sua funzione e' quella di regolamentare il metabolismo del sodio, del cloro e del potassio
Vedi anche aldosterone nelle analisi del sangue.
Vedi anche aldosterone nelle analisi delle urine.

Corticosteroide: qualsiasi farmaco derivato dal cortisone (ormone secreto dalle ghiandole surrenali).
Creatorrea: tasso di protidi nelle feci (espresso in grammi di azoto).

terapia steroidea
I glucocorticoidi, se usati adeguatamente, producono un miglioramento dell'ipostenia miastenica nella grande maggioranza dei pazienti.

I trattamenti steroidei protratti a lungo possono ingenerare eventi indesiderati. Osteoporosi, fratture, rotture tendinee sono una parte delle complicanze che si possono osservare in questi casi.

Il colesterolo è uno steroide, cioè una molecola lipidica che si trova in tutte le parti del corpo.

Prednisone: steroide di cui viene sperimentato l'impiego anche per il trattamento della distrofia muscolare.
Prevenzione: l'insieme degli interventi fatti a monte, in anticipo, che possono evitare l'insorgere di una patologia.

Cortisolo
ormone steroideo (secreto dalle ghiandole surrenali) coinvolto nello stress, prodotto, cioè, quando l'organismo deve essere più vigile.

TESTOSTERONE
Steroide a diciannove atomi di carbonio che costituisce il più importante ormone maschile, essenziale nello sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari e per la normale funzionalità genitale.

Androgeni - Ormone steroideo prodotto dalle ghiandole surrenali e dalle ovaie, che promuove i caratteri sessuali secondari maschili (barba, distribuzione pilifera, tono della voce, ecc.).

antinfiammatori non steroidei (Fans) che necessitano di ricetta medica quando formulati a dosaggi molto più alti rispetto a quelli nei farmaci da banco; ...

Antinfiammatori non steroidei (FANS). Questi farmaci, come l'ibuprofene (Moment®, Brufen® e altri) o l'aspirina, possono contribuire ad alleviare il mal di testa di lieve intensità.

Tumori a cellule steroidee
Costituiscono una categoria a parte molto rara (< 0,1% di tutti i tumori ovarici).

Le medicazioni vanno fatte di regola per non piu' di una settimana; dopo questo periodo la pelle si assuefa' e bisogna diminuire lo steroide che puo' essere scalato anche prima, non appena raggiunto un evidente beneficio.

e quelli prodotti dalla midollare del surrene (adrenalina e noradrenalina); ormoni di struttura proteica, comprendenti l'insulina, il glucagone, gli ormoni dell'ipofisi, la somatostatina, il paratormone, la calcitonina, la gastrina; ormoni steroidei, ...

In passato, il trattamento principale della sclerosi multipla era rappresentato da farmaci antinfiammatori steroidei quali l'adrenocorticotropina (conosciuto come ACTH), il prednisone, il metilprednisolone, il prednisolone, ...

Per quanto riguarda il trattamento, in quei casi in cui il processo infiammatorio è abbastanza lieve si ricorre solitamente ai salicilati e ai farmaci antinfiammatori non steroidei.

Non sono tifosi di una squadra di calcio o di basket e non si trovano ai concerti dei cantanti rock, ma sono farmaci anti infiammatori* non steroidei*, cioè non affini al cortisone. Il più noto è l'acido acetilsalicilico
FARINGE ...

Principio attivo: Paracetamolo (o acetaminofene), (para-acetamminofenolo)[1] è un farmaco analgesico e antipiretico con scarsa azione, la cui inclusione nella classe degli antinfiammatori non steroidei (FANS) dipende dalla dimostrazione (nel ...

effetti collaterali di terapia steroidea(1)
Emidiaframmi appiattiti(1)
emoftoe(13)
enfisema bolloso(6)
enfisema polmonare(9)
Ermetismo(1)
ernia jatale e dispnea(1)
esiti di radioterapia(1)
esiti fibrotici(7)
Esofagite(1) ...

Nei pazienti in cui la malattia non appaia aggressiva ed in cui l'interessamento sia limitato alle articolazioni, alla cute ed alle sierose (pleura, pericardio e peritoneo), si può iniziare un trattamento con antinfiammatori non steroidei (aspirina) ...

L'arterite giganto cellulare è una malattia che inizia generalmente acutamente è che risponde velocemente alla terapia steroidea, terapia chee è in grado di risolvere i sintomi nel giro di pochissimi giorni.

Può essere efficace l'iniezione nella guaina tendinea di un corticosteroide depot (p. es., il desametasone acetato o il metilprednisolone acetato o l'idrocortisone acetato) 0,5-1 ml mescolati a un uguale o doppio volume di anestetico locale all'1% (p.

Una recente ricerca ha dunque cercato di valutare quale sia l'approccio migliore tra i tre possibili: antibiotico più steroide topico, solo antibiotico e solo steroide.

Non assumeva aspirina o altri antinfiammatori non steroidei, né beveva alcolici.

E' fondamentale per l'organismo umano in quanto interviene nella formazione degli ormoni sessuali e steroidei, della vitamina D, dei sali biliari e delle membrane cellulari.

Se il dolore è molto intenso si può far ricorso a un farmaco antiinfiammatorio non steroideo con attività analgesica come l'aspirina, l'ibuprofene (es. Moment) o il diclofenac (es. Novapirina) oppure al paracetamolo (es. Tachipirina) per via orale.

Farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) analgesico e antireumatico appartenente al gruppo dei derivati dell'acido propionico.

Le prime cure, rivolte all'eliminazione dell'infiammazione, sono basate sulla somministrazione di FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) e vengono effettuate durante la fase acuta dell'infiammazione; ...

Il diclofenac è un farmaco appartenente alla classe degli antinfiammatori non steroidei, più conosciuti con l'acronimo FANS.

Ormone steroideo sintentizzato dalle ovaie e dal surrene; viene secreto in quantità modesta dall'ovaio nella prima metà del ciclo mestruale, mentre dopo l'ovulazione, durante la seconda fase del ciclo, detta appunto luteinica o progestinica, ...

Deficit dell'erezione, impotenza e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).
Andrologia - Un recente studio Californiano, che riguarda 80.

FANS: acronimo di Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei, una classe terapeutica fra le più usate nel mondo per combattere le malattie reumatiche e i dolori post-traumatici e extra-articolari.

Questo tipo di farmaci antinfiammatori steroidei, come il prednisone, sono noti per causare un aumento di peso. La ritenzione idrica e l'aumento di appetito sono le ragioni principali.

L'ormone steroide DHEA, è considerato un prodotto antiobesità che può inibire la produzione di grasso. L'aminoacido fenilalanina (dai 100 ai 500 mg la notte a stomaco vuoto) favorisce la perdita di peso.

uso eccessivo e prolungato di farmaci afferenti ad alcune categorie quali, ad esempio, cortisonici, antinfiammatori non steroidei, antiaritmici, antidepressivi, antibiotici, ipoglicemizzanti orali
apporto eccessivo o scarso di iodio con la dieta ...

Farmaci che combattono l'infiammazione. Si chiamano a seconda della loro struttura chimica: 1) steroidei, chiamati anche corticosteroidi o glucocorticoidi e, che si usano per il trattamento dell'asma e delle BPCO, e 2) non steroidei (chiamati anche ...

Sulle lesioni infiammate, alla loro insorgenza, funzionano gli antibiotici per via sistemica, mentre le iniezioni di steroide intralesionale possono essere utili per accelerarne la risoluzione.

FA (acronimo cardiologia) Fibrillazione atriale FANS (acronimo farmacologia) Farmaci anti-infiammatori non steroidei FAP (acronimo cardiologia) Fibrillazione atriale parossistica FI O2 Frazione inspirata di Ossigeno (talora espressa ...

aldosterone: ormone steroideo prodotto dallo strato esterno della corteccia surrenale

alimentazione parenterale: Tipo di alimentazione artificiale effettuata infondendo soluzioni nutritive per via venosa o arteriosa ...

Il Progesterone è un ormone steroideo prodotto principalmente dalla corticale del surrene, dal corpo luteo e dalla placenta, assente durante la fase follicolare del ciclo, e appare appena ...
Leggi »
Prostaglandine ...

Finora si è intervenuti soprattutto con trattamenti in grado di riscaldare i pazienti e con farmaci antinfiammatori non steroidei.

Il trattamento dell'attacco acuto di gottainclude farmaci antinfiammatori non steroidei, corticosteroidi, colchicina.

Per curare il dolore o si impiegano gli antinfiammatori, a cominciare dagli antinfiammatori non steroidei (FANS) e steroidei (cortisonici), e anche ad alcuni analgesici maggiori (come il tramadolo).

Il coenzima A è il punto cardine del metabolismo dei carboidrati, degli aminoacidi, degli acidi grassi e dei composti steroidei: è infatti il trasportatore universale dei gruppi acilici.

Sostanza secreta dalle ghiandole endocrine dell'organismo, a natura generalmente proteica, glicoproteica o steroidea, in grado di influenzare anche a distanza l'attività di particolari tipi cellulari.

Fans
Sigla di farmaci antinfiammatori non steroidei; ricadono in questa famiglia la maggior parte degli anti-dolorifici.

Pazienti con pressione sistolica bassa e "cali" notturni di pressione potrebbero trarre beneficio da una dieta con eccesso di sale, e da un trattamento steroideo con mineralocorticoidi.

Nelle forme lievi sono consigliati l'esame clinico e in caso la terapia steroidea (a seconda dei risultati dell'ENMG).

Vedi anche: Vedi anche: Farmaci, Nei, Terapia, Trattamento, Antinfiammatori

Medicina  Sterno  Steroideo
21/04/2014

 
RSS Mobile