Pagina iniziale (Vascolare)

 Medicina 

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere.
  » »
 
   

Vascolare

Medicina  Varo  Vasculite

Cardiovascolare, apparato
Apparato cardiovascolare: che cos'è?
L' apparato cardiovascolare è un complesso sistema costituito dal cuore e dai vasi sanguigni (arterie, vene e capillari) che permette al sangue di raggiungere, irrorare e nutrire tutti i tessuti del corpo.


Cardiovascolare: definizione del termine medico - Glossario paginemediche.it ...

Cerebrovascolare [Psichiatria]
Definizione: Che riguarda il sistema di vasi sanguigni del del cervello. Es. demenza cerebrovascolare: demenza originata da alterazioni della circolazione cerebrale. (Dr. Vassilis Martiadis)
Voci correlate: Acathisia Agorafobia Algofobia Allucinazione ...

Canale vascolare
Vaso sanguigno o linfatico attraverso cui l'infiltrato infiammatorio della parodontosi procede da un'area localizzata superficiale verso le strutture parodontali più profonde.
Vedi anche ...

La demenza vascolare comprende tutte le forme di deterioramento mentale secondarie ad una encefalopatia su base ischemica o emorragica.
Quali sono le cause della demenza vascolare?
Potrebbe interessarti...

Endotelio vascolare
aggregato o strato di cellule che svolgono insieme una particolare funzione
" class="glosPopover" ...

Il paziente vascolare con ictus ischemico o emorragico
il paziente con stenosi della carotide: che fare e perchè e con
Intervento di endoarteriectomia ...

La demenza vascolare
Introduzione
Eziologia e classificazione delle demenze ...

La malattia cardiovascolare si può manifestare in diversi modi, i più importanti sono: ...

Ipertensione renovascolare
L'ipertensione renovascolare è la pressione alta causata dal restringimento delle arterie che portano il sangue ai reni.

Prevenzione cardiovascolare
I meccanismi responsabili dell'aterosclerosi e delle sue complicanze sono molteplici.

Il miglioramento dei parametri di rischio cardiovascolare, nel gruppo CR (CR= Carbohydrate Restricted = regime dietetico con pochi carboidrati) è indipendente dalla riduzione calorica e quindi dalla perdita di peso.

Il livello di gravità della situazione è misurato dal cosiddetto indice di rischio cardiovascolare (IRC), cioè il rapporto tra colesterolo totale e HDL. Negli uomini tale valore deve essere minore di 5, mentre nelle donne il limite massimo è 4,5.

ANGIOLOGIA, FLEBOLOGIA E CHIRURGIA VASCOLARE
Prof. Dott. Fabio Pezzoni* responsabile - consulente
Specialista in CHIRURGIA VASCOLARE - Università di Milano
*Docente Corsi di Perfezionamento Universitario.

Il fattore di crescita dell'endotelio vascolare (in inglese vascular endothelial growth factor) è un fattore di crescita che stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni.
Contenuti correlati ...

Malattie dell'apparato cardiovascolare
Aritmie cardiache
La maggior parte delle aritmie sono innocue ma a volte possono arrecare gravi danni a diversi organi ...

Manuale Merck Malattie dell'apparato cardiovascolare

16. MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE ...

OspedaleMalattieCuore e sistema vascolare
Cuore e sistema vascolare
Angina pectoris ...

Vascolare: aggettivo. Si riferisce a ciò che concerne i vasi sanguigni o linfatici.
Vasculite: infiammazione di un vaso sanguigno linfatico.
Vasectomia: tecnica di sterilizzazione maschile che prevede il taglio o il restringimento dei vasi sanguigni.

Vascolare: avente attinenza con i vasi sanguiferi o linfatici.
Vettore - Grandezza vettoriale: grandezza fisica che, a differenza delle grandezze scalari, è definita dai seguenti parametri: valore numerico reale (modulo), direzione e verso e, quando necessario, punto di applicazione.

Microvascolare - Che riguarda i piccoli vasi sanguigni (i capillari).

Vascolare
Che riguarda i vasi sanguigni (vene, arterie e capillari).
Vasi sanguigni ...

Vascolare
pelle sottile, traslucida; fragilita' e rottura di arterie, intestino, utero; facile formazione di ematomi; facies caratteristica
Autosomico dominante ...

Vascolare: relativo ai vasi o costituito di vasi sanguigni, arterie e/o vene.
Vasculopatia: malattia dei vasi sanguigni.
Vasocostrizione: riduzione di calibro dei vasi sanguigni, soprattutto a livello delle arterie, per la contrazione della loro fibra muscolare.

Trama vascolare neoformata peritumorale che assicura l'apporto di sostanze nutritizie per la crescita e l'espansione dei tessuti tumorali maligni; influenza la velocità di crescita tumorale e può essere un fattore determinante nell'instaurasi della capacità metastatica. ...

Anello vascolare della circolazione cerebrale che mette in collegamento l'arteria carotide interna e l'arteria vertebrale dei due lati.

fascio vascolare composto da due arterie e due vene, che nutre il feto e lo unisce alla madre.
Dopo il parto viene reciso, quando il neonato ha circolazione e respirazione indipendenti.
Vedi anche circolazione fetale.
Fonti ...

Tonaca vascolare dell’occhio, divisa in tre parti: iride (anteriore), corpo ciliare (intermedio), coroide (posteriore).

- EC ipovascolare;
- stadio di EC terminale, ovvero in presenza di metastasi extraepatiche o grave compromissione del performance status (ECOG > 2); ...

rischio vascolare, anche normocolesterolemici.
Nell’ictus ischemico e TIA non cardioembolico non è indicato l’uso di anticoagulanti
Raccomandazione 12.7 Grado A ...

Anomalia vascolare dei capillari del viso che risultano dilatati e visibili. Caratteistico è il colore rossastro della parte colpita (generalmente naso e gote). La fototerapia è l'indicazione estetica per eliminare il problema. Poche sedute di fotocoagulazione eliminano i capillari visibili.

Reazione vascolare della cute caratterizzata da una comparsa transitoria di chiazze lisce, leggermente sollevate, che sono più rosse o più pallide della cute circostante e spesso sono caratterizzate da un grave prurito.
ortosimpatica
Divisione nell'ambito del sistema nervo autonomico ...

chirurgia
vascolare
epinervio
Tutto il materiale presente su questo sito è di proprietà di De Agostini Editore o dei suoi fornitori; è coperto dal diritto d'autore e non è riproducibile neppure parzialmente.

Chirurgia vascolare endoscopica: Con questo intervento viene utilizzata una piccola videocamera per poter guardare all'interno delle vene, successivamente le vene varicose vengono rimosse attraverso dei piccoli tagli.

La demenza vascolare è una forma di demenza senile (ma esistono anche casi pre-senili) provocata dalla diminuzione del flusso ematico destinato all'encefalo.

Rischio cardiovascolare nelle donne
Negli ultimi dieci anni le evidenze della ricerca in ambito di rischio cardiovascolare si sono focalizzate anche sulle donne
T ...

Infiltrazione vascolare: Nel caso il tumore infiltri la vena porta, è possibile associare alla resezione epatica e della via biliare, la resezione del segmento portale infiltrato.

Apparato cardiovascolare: 47% (l'ipertensione è stata la reazione avversa più frequente, seguita dalle palpitazioni, tachicardia o entrambe contemporaneamente).
Sistema nervoso centrale: 18% (ictus e crisi convulsive come reazioni più frequenti)
Esito dell'evento (in parentesi la percentuale)
Esito ...

apparato cardiovascolare: aumento del numero degli infarti e coronaropatie
Pubblicità
Terapia ...

Evento cardiovascolare maggiore
Usualmente con questo termine si intendono l'infarto del miocardio, la sindrome coronarica acuta e l'ictus.
Familiarità precoce per malattie cardiovascolari ...

Chiusura endovascolare. Si procede raggiungendo l’aneurisma con un sottile catetere introdotto nel vaso. L’operazione è svolta sotto guida radiografica. Una volta che il catetere è in loco si posiziona uno stent (struttura metallica espandibile) che scongiura il rischio di rotture.

Sifilide cardiovascolare. Colpisce l’aorta. Provoca la formazione di aneurismi e malattie valvolari.
Neurosifilide. Causa lesioni cerebrali progressive e paralisi generale.
Tabe dorsale. Colpisce parte del midollo spinale.
Come si cura la sifilide?

nervoso, cardiovascolare, polmonare, gastrointestinale, cutaneo
Genetica:
nessuna ...

cerebrovascolare : che interessa il cervello ed il sistema vascolare
cerume : cerume
cervicale : che interessa la parte posteriore del collo
chelazione : formazione di una struttura chimica
cheloide : tumore cutaneo dall'apparenza di un cordone ...

Rischio cardiovascolare con i farmaci anti-ADHD
Il Drug Safety and Risk Management Advisory Committee dell’FDA ha votato l’inserimento di un black box nella scheda tecnica dei farmaci per il trattamento del disturbo da deficit di attenzione e di iperattività ( ADHD ), ...

A livello cardiovascolare il delorazepam può causare ipotensione. (leggi)
Tossicità - Qual è la tossicità di Delorazepam?
In caso di sovradosaggio possono manifestarsi sonnolenza, confusione mentale, iporiflessia, ipotensione, depressione respiratoria. (leggi) ...

Incidente cerebrovascolare con danneggiamento del tessuto cerebrale dovuto a interrotta vascolarizzazione o a rottura di un vaso sanguigno.

Apparato cardiovascolare. Apparato costituito dall'insieme del cuore e dei vasi sanguigni.
Apparato circolatorio. Si veda Apparato cardiovascolare.

Apparato Cardiovascolare:
Un gruppo di studio del Rowett Research Institute in Scozia ha trovato che la sostanza gialla intorno ai semini dei pomodori ha il potere di ridurre del 72% l'aggregazione piastrinica.
Che significa ?

Zona di invasione vascolare e di deposizione di osso Le cavità longitudinali derivanti dalla confluenza delle lacune cartilaginee sono invase da anse capillari e da tessuto connettivo provenienti dagli spazi midollari della diafisi.

Dipartimento Cardiovascolare Ospedale Umberto I Via Circonvallazione 50 30170, Mestre-Venezia -
ALESSANDRO BIFFI
Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI Via dei Campi Sportivi, 46 00196 Roma ...

Accidente cerebrovascolare
Improvvisa e inaspettata alterazione della funzione cerebrale causata da un disturbo vascolare
Accipiter
Bendaggio per il naso con estremità a forma di artiglio ...

Chr (abbreviazione inglese batteriologia ) Chromobacterium (cromobatterio) CI (acronimo inglese cardiologia) Cardiac Index (indice cardiaco) Ci (abbreviazione inglese fisica) Curie (unità di misura dell'attività radioattiva) CID (acronimo ematologia) Coagulazione Intravascolare ...

areola vascolare(1)
areole alla RM(2)
areole di gliosi(1)
areole di iperintensità di segnale in T2(3)
Arnold Chiari(2)
Arteriosclerosi(1)
arterite temporale(1)
artropatia polidistrettuale(1)
artrosi colonna(1)
asportare l'ernia(1)
associare due antidepressivi(1) ...

Corrisponde all'espressione "colpo apoplettico" e indica un incidente vascolare che ha colpito il cervello e che determina una paralisi.
IDRARTRO
Formazione e raccolta di liquido all'interno di un'articolazione.
ILEITE ...

ciliare, anello del corpo ciliare costituito dall'insieme dei processi ciliari della tonaca vascolare dell'occhio; c. dentaria, parte del dente ricoperta dallo smalto e sporgente oltre la gengiva; c. glandis, orlo quasi cir­colare che circonda la base del glande; c.

Il filum terminale è una struttura fibrovascolare che ancora la porzione terminale del midollo spinale (cono midollare) al periostio del coccige.

L'ulcera delle gambe mette a dura prova il medico dermatologo, l'angiologo, il chirurgo vascolare...e spesso i farmaci sono poco efficaci.

Quando gli esami diagnostici rilevano la presenza di un restringimento (stenosi) arteriosclerotico dei vasi del collo, è possibile un intervento di chirurgia vascolare (endarteriectomia o trombendarteriectomia, TEA, dell'arteria carotidea) per ripristinare il normale flusso sanguigno e asportare le ...

Qualsiasi attività sportiva o fisica che richieda impegno muscolare, infatti, determina modificazioni dell'apparato cardio-vascolare, nel corso e per effetto dell'allenamento di quella specifica disciplina.

Le acquisizioni più recenti hanno posto in relazione il danno vascolare presente nei pazienti affetti da omocistinuria con il danno vascolare da iperossidazione lipoproteica presente nell'aterosclerosi.

Chirurgia vascolare,
chirurgia urologia, chirurgia oncologica.
Chirurgia elettiva: chirurgia che si può programmare e differire. Si fa per patologie non
immediatamente pericolose per la vita o per la funzione di un organo.

CID: coagulazione intravascolare disseminata
CIN: stadiazione delle displasie del collo dell'utero
Climaterio: cessazione della capacità riproduttiva femminile, comprende la fase pre e post-meno-pausale ...

L'ictus, o accidente cerebrovascolare, si verifica quando viene a mancare l'apporto di sangue alle cellule di una zona del cervello per un lungo periodo di tempo, causando la morte delle cellule per mancanza di ossigeno e delle sostanze essenziali per il funzionamento del cervello.

Questo induce a considerare il rischio cardiovascolare nel paziente diabetico pari a quello assegnato a un paziente che ha avuto un evento cardiovascolare ...

Chirurgia Cardiaca, Chirurgia Toracica, Chirurgia Vascolare
Chirurgia dell'Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva
Chirurgia Generale
Chirurgia Maxillo Facciale ed Odontostomatologia
Chirurgia Plastica
Dermatologia
Diagnostica per Immagini
Ematologia ed Oncologia ...

Altre caratteristiche che aiutano a effettuare la diagnosi sono le anomalie che colpiscono il sistema cardiovascolare, la colonna vertebrale, gli occhi ed i reni.

Sindrome da carenza, il BERI-BERI, caratterizzata da turbe del sistema nervoso,dolori alla pressione ed atrofia dei muscoli,cardiovascolare e gastroeneterico, che comporta lesioni al tessuto nervoso, edema ed insufficienza cardiaca.

I grassi saturi aumentano il colesterolo totale nel sangue, ma in modo proporzionale tra colesterolo LDL e HDL: il loro rapporto (e quindi il fattore di rischio cardiovascolare) rimane pressoché invariato.

- Complicanze corneali: la più importante è una neoformazione vascolare associata a fenomeni infiltrativi che può estendersi a tutta la superficie corneale e che prende il nome di "panno corneale"; ...

Molto spesso i capillari fini si associano ad altri capillari di calibro maggiore e a vasi reticolari che alimentano gli stessi capillari; in questo caso è evidente che siamo di fronte ad un problema vascolare che va sicuramente al di là della semplice questione estetica e che quindi richiede prima ...

Ma il termine più preciso per definirlo è "accidente cerebrovascolare", che lo classifica nell'ambito delle sindromi vascolari acute, come l'infarto cardiaco col quale condivide, peraltro, fattori di rischio e modalità di insorgenza.

Per il benessere cardiovascolare optate per la frutta secca
Avete bisogno di uno snack? Una manciata di frutta secca rappresenta una gustosa alternativa che contribuisce a ridurre il colesterolo.

Le cause di insorgenza della rosacea sono sconosciute, ma si ritiene probabile un'origine vascolare legata sia ad una predisposizione genetica sia alla presenza di cause ambientali.

- Strozzamento: interviene quando le strutture che formano il "colletto" del sacco improvvisamente esercitano un'azione di strangolamento sul segmento di intestino che lo attraversa e sul peduncolo vascolare contenuto nel suo mesentere, con gravi conseguenze sulla circolazione dell'organo.

apparato cardiovascolare: il pompaggio e la canalizzazione del sangue da e verso il corpo e i polmoni con il cuore, sangue, e vasi sanguigni.
apparato respiratorio: organi usati per la respirazione, bocca, faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni, e il diaframma.

Gli stress significativi sul sistema cardiovascolare, come il trapianto di fegato, le infezioni e l'inserimento di shunts porto-sistemici intraepatici transgiugulari (TIPS) possono far conclamare una cardiomiopatia cirrotica e, pertanto, ...

I rimedi naturali per la pressione alta, utilizzati in fitoterapia, consistono in erbe e piante officinali i cui benefici effetti sull’apparato cardiovascolare sono ampiamente dimostrati dalla ricerca scientifica.

Le due caròtidi risalgono il collo, addossandosi alla vena giugulare interna e al nervo vago (con cui formano il cosiddetto fascio neurovascolare del collo), biforcandosi poi all'altezza della cartilagine tiroidea nella caròtide esterna e nella caròtide interna, che penetrano nel capo, ...

C Circolazione Cardiovascolare, sistema Cecita Cellulite Cervello Cianosi Cicatrizzazione Coagulazione del sangue Calvizie Coma Congestione Contraccezione Canizie Crampo
Attenzione! Chiudi
Funzione non disponibile in Beta ...

Un esempio è rappresentato dai geni coinvolti nell'angiogenesi, ovvero nella formazione di nuovi vasi sanguigni necessari al tumore per crescere e diffondersi nell'organismo, primo tra tutti il gene VEGF (fattore di crescita vascolare endoteliale).

Apparato vascolare
insieme dei vasi sanguigni (arterie e vene) che hanno la funzione di attuare la circolazione del sangue nell'organismo.
Apparato vestibolare
sistema dell'orecchio preposto alla raccolta delle informazioni relative al cambiamento della posizione del corpo nello spazio.

In meno di 30 minuti si può fare prevenzione in azienda e valutare il rischio cardiovascolare dei propri dipendenti. Non è fantascienza ma realtà. Grazie ad un nuovo test è possibile sottoporre i lavoratori ad una visita via web che…
Read more →
Gravidanza e cardiopatie congenite. ...

La regione interessata è l'epifisi prossimale di femore; la causa sembra essere un deficit vascolare. La sintomatologia, qualora si manifesti, consiste in dolore all'anca interessata e difficoltà di deambulazione.

HOME PAGE
IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE
GLI STEROLI VEGETALI
CONSIGLI ANTICOLESTEROLO ...

Una diminuzione della PIO è a favore sia dell'ipotesi vascolare, in quanto migliora l'apporto ematico al nervo ottico, sia dell'ipotesi meccanica, che postula che la PIO possa essere "troppo alta per quell'occhio", ...

Floema - Gr. floiós 'scorza', 'corteccia'. Tessuto vascolare nelle piante superiori, trasporta zuccheri ed altre molecole organiche dalle foglie verso le altre parti della pianta.

Il secondo rivestimento o tunica vascolare dell'occhio
Torna Sopra
Uveosclerite ...

Peptide che si forma nel sangue da un precursore proteico, l'angiotensinogeno, su cui interviene l'enzima renina. Agisce sulla muscolatura liscia vascolare provocando un aumento delle resistenze vascolari, sul rene riducendo l'escrezione di sodio e potassio, ...

Giornale Italiano di Cardiologia
Giornale di Italiano di Aritmologia e Cardiostimolazione
Ipertensione e prevenzione cardiovascolare
Società italiana dell'ipertensione arteriosa
Associazione italiana di aritmologia e cardiostimolazione ...

aneurisma
Dilatazione anomala di un vaso sanguigno dovuta ad un difetto congenito o da debolezza della parete vascolare
angina
Infiammazione acuta delle vie respiratorie ...

Si tratta di una forma di acufene in cui i suoni percepiti sono generati all'interno del corpo umano; possono essere suoni generati, ad esempio, dal flusso vascolare o da alcune contrazioni muscolari. Non sono udibili all'esterno, ma solo con appositi apparecchi diagnostici.

BYPASS.
Non c'è motivo di usare il termine inglese perché in italiano si traduce: deviazione ( è riferito alla chirurgia vascolare).
BULIMIA.
(vedi Condotte alimentari) ...

Ictus: serio disturbo causato dall'interruzione della circolazione sanguigna in una zona del cervello. Tutte le cause che portano a questo evento sono di natura vascolare. L'ictus può essere "ischemico" o "emorragico". Può provocare danni di diversa entità.

Angiografia cerebrale: tecnica che consente di visualizzare i vasi sanguigni del cervello e di evidenziare se il tumore è localizzato in prossimità di una struttura vascolare
Elettroencefalogramma (EEG ...

Embolo: massa di materiale non disciolto presente in un vaso ematico o linfatico, dove è giunto trasportato dalla corrente sanguigna o linfatica. Possono essere solidi, liquidi o gassosi. L'occlusione vascolare da embolia di solito causa infarto.

Sono utili per la protezione della salute dell'organismo umano per la loro azione antiossidante, in particolare per l'apparato cardiovascolare e dermico. Le antocianine sono presenti in numerosi alimenti, tra cui frutti di bosco, uva, barbabietole, cipolle.

Parte anteriore della membrana muscolo-vascolare , è costituita da un diaframma situato davanti al cristallino e perforato al centro (pupilla). La sua colorazione può essere più o meno chiara a seconda se l'epitelio e lo stroma sono più o meno poveri di pigmento
Iridotomia ...

Gli effetti collaterali più comuni sono rappresentati da: ridotta salivazione e lacrimazione, ridotta motilità intestinale, stitichezza e ritenzione urinaria; a livello cardio-vascolare l’ ...

Vedi anche: Vedi anche: Terapia, Medici, Trattamento, Nei, Farmaci

◄ Varo   Vasculite ►
 
RSS Mobile